Rimandato il lancio del satellite italiano SkyMed

Il satellite Cosmo SkyMed

Il satellite Cosmo SkyMed

Cape Canaveral – Ancora un rinvio, il terzo, per il lancio nello spazio del satellite italiano per l’osservazione della terra Cosmo SkyMed. A imporre lo stop alle operazioni è stata questa volta una imprevista fuoriuscita di azoto, gas inerte impiegato per la pulizia dei condotti di passaggio del carburante necessario al viaggio interstellare. Il tutto è avvenuto solamente quando mancavano appena due minuti al decollo.

La partenza della struttura è comunque prevista nelle prossime ore. Cosmo SkyMed è il frutto di un progetto tecnologico interamente “fatto in casa“ (hanno partecipato alla costruzione la Selex Galielo, Telespazio e la Finmeccanica Thals Alenia Space) la cui cifra complessiva di investimenti si aggira intorno al miliardo di euro. Il veicolo spaziale avrà lo scopo, una volta in orbita, di trasmettere immagini ad altissima qualità in qualsiasi condizione, anche in assenza di visibilità e luce.

Redazione

Foto: via thalesaleniaspace-library.com; finmeccanica.it 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews