Riforma del lavoro, sindacati pronti allo sciopero

 

Susanna Camusso (fanpage.it)

Il progetto di riforma presentato da Silvio Berlusconi a Bruxelles ha incassato l’approvazione dei leader europei: entro il prossimo mese di maggio, stando agli accordi presi, l’attuale esecutivo approverà una riforma sostanziale della legislazione del lavoro.

L’obiettivo dichiarato è quello di stimolare la propensione delle imprese all’assunzione di nuovi dipendenti, soprattutto giovani e donne. Ma se le borse reagiscono positivamente alla dichiarazione di intenti che è valsa a Berlusconi il rinsaldarsi della fiducia dell’UE nei confronti del suo governo, i sindacati annunciano imminenti proteste.

Il testo presentato dall’Italia prevede infatti anche una “nuova regolazione dei licenziamenti per motivi economici nei contratti di lavoro a tempo indeterminato” che pare fortemente in contrasto con la giusta causa prevista dall’articolo 18. Le imprese potranno cioè licenziare anche per motivi non strettamente dipendenti dalla condotta del presunto lavoratore a rischio.

Di qui, la proposta – immediatamente accolta – di Susanna Camusso, leader della Cgil, in favore di una mobilitazione unitaria . “Si tratta di una misura da incubo, contro la quale reagire” ha spiegato la Camusso, cui hanno fatto prontamente eco anche Cisl, Uil e Ugl. In una nota congiunta, i tre sindacati hanno infatti ribadito che, qualora il Governo intendesse intervenire sulle materie del lavoro senza il consenso delle parti sociali, si sentiranno forzate a ricorrere a scioperi.

Il Premier però si difende: “L’Europa ha apprezzato e quindi approvato il nostro programma di governo per i prossimi 18 mesi. Nel documento che abbiamo presentato sono contenuti impegni seri e tempi certi di approvazione, quindi tutti dovrebbero sostenerlo perché è nell’interesse dell’Italia e degli italiani” ha spiegato Berlusconi. Non solo, secondo il leader del Pdl, i risultati conseguiti ieri sarebbero l’ennesima riprova del mancato fondamento delle continue richieste di dimissioni anticipate.

Redazione

Foto homepage via: veneziablog.blogspot.com

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews