Ricetta panettone vegan, per un Natale senza rinunce

Ecco come sfornare il tuo panettone casalingo in versione “animal friendly"

panettone vegan

Essere fedeli ad uno stile di vita alternativo, perseguire il principio di anti-sfruttamento delle risorse animali, non significa certo dover rinunciare alle tradizionali prelibatezze natalizie. Probabilmente non tutti sanno che è possibile realizzare capolavori di pasticceria dal gusto impeccabile, utilizzando unicamente ingredienti vegetali. In vero, semplicemente accantonando uova, burro e dolcificanti artificiali e rifornendo la dispensa di sole materie prime naturali – possibilmente non raffinate, integrali e di origine biologica – il dessert natalizio assumerà l’aspetto di un panettone soffice e delizioso ma sopratutto salutare e completamente cruelty-free.

PANETTONE VEGAN: INGREDIENTI

350 g di farina 00
180 g di zucchero di canna chiaro
150 g di burro di soia
100 g di fecola di patate
80 g di uvetta
50 g di amido di mais
50 g di canditi fatti in casa
300 ml di latte di riso
1 arancia (solo il succo)
1 bustina e mezza di lievito
1 cucchiaio di pasta di nocciole
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.

PREPARAZIONE DEI CANDITI AL LIMONE

Che panettone artigianale sarebbe se non fosse farcito di succulenti canditi? Un’ottima alternativa a quelli già pronti e confezionati, sono i canditi “home made, decisamente più gustosi e per giunta privi di conservanti. Per procedere alla preparazione bisognerà, innanzitutto, rimuove la scorza di un limone non trattato con l’aiuto di un pelapatate, facendo attenzione a non incorporare la parte bianca, la quale conferirebbe un retrogusto amaro ai canditi. Successivamente sarà necessario sminuzzare la scorza a cubetti, immergerla in un pentolino pieno d’acqua, aggiungere un cucchiaio di zucchero di canna e portare il tutto ad ebollizione. Infine sarà sufficiente scolare e lasciar raffreddare i canditi, affinché, in un secondo momento, possano essere incorporati nell’impasto.

PREPARAZIONE DELL’IMPASTO

È giunto il momento di metter le mani in pasta. Versate in un’ampia terrina la farina, l’amido, la fecola di patate, lo zucchero di canna, un pizzico di sale, l’uvetta e i canditi precedentemente preparati; mescolate con un cucchiaio di legno cosicché gli ingredienti si amalgamino omogeneamente. Adesso, procedete ad integrare gradualmente il latte di riso, un filo d’olio, il succo dell’arancia, il lievito, la pasta di nocciole e il burro di soia a pomata e continuate a mescolare costantemente fino ad ottenere un composto morbido, compatto e privo di grumi. Coprite l’impasto e lasciatelo riposare per circa due ore in uno spazio asciutto, a temperatura ambiente. Trascorso il tempo di riposo non resta che versare l’impasto in uno stampo e lasciarlo in cottura in forno preriscaldato per 50 minuti a 180°. Dopo aver sfornato il panettone e prima di guarnirlo e/o servirlo è indispensabile lasciarlo raffreddare per almeno 2 ore.

panettone farcitura

FARCITURA

Creme, glasse e decorazioni varie sono ovviamente a discrezione del pasticciere d’occasione o dei suoi commensali; spesso si preferisce addirittura mantenere inalterato l’aspetto naturale, rustico del dolce, il quale senz’altro accentua l’origine artigianale della preparazione. Per i più golosi, proponiamo un’idea di farcitura decisamente ghiotta ma semplice da realizzare. Tutto ciò che occorre fare è sciogliere a bagnomaria 50 grammi di cioccolato fondente, stenderlo sulla superficie del panettone e spolverizzarlo con granella di frutta secca a vostro piacimento.

Non resta che sfoderate i vostri cappelli da mastro pasticciere e mettervi all’opera; vi attende un dolce e… vegano Natale!

Antonietta Mente
@AntoMente

Foto: www.enciclopediadellabirra.itwww.scarpato.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews