Renault Eolab, l’auto da 100 km con un litro: il futuro è presente

Renault Eolab prova a realizzare il sogno di tutti gli automobilisti: 100 km con un litro di benzina

01_Renault_Eolab

Renault Eolab sarà presentata al Salone di Parigi ad inizio ottobre (carmagazine.co.uk)

Sarà presentata al Salone dell’Automobile a Parigi dal 4 al 19 ottobre ed è qualcosa di più di un prototipo. Renault Eolab è una berlina con inedita tecnologia ZE hybrid ed è una macchina “credibile”. Nelle linee, nella creazione, nella costruzione. Ma, soprattutto, è un auto dai consumi strepitosi: un solo litro di carburante ogni 100 km, con emissioni di CO2 pari a 22 g/km nel ciclo misto NEDC.

AERODINAMICA - Renault Eolab è un auto-laboratorio, realizzata con un centinaio di innovazioni tecnologiche che verranno progressivamente introdotte tra il 2015 e il 2020. I consumi da record derivano da tre fattori: aerodinamica, leggerezza e tecnologia ibrida di nuova realizzazione. La ricerca dell’aerodinamica migliore per risparmiare sui consumi è l’aspetto più interessante. Al pari delle supercar che sfruttano i profili mobili per incrementare la propria velocità di punta, Renault Eolab è dotata di spoiler attivo e flap laterali che si aprono come alettoni. Al di là dei freddi e talvolta incomprensibili numeri, rispetto ad una normale Clio la resistenza al vento si riduce di un notevolissimo 30%.

renault-eolab-interni

Gli interni della Renault Eolab (alvolante.it)

LEGGEREZZA - Di pari passo si riducono i consumi: a 130 km/h si risparmiano 1,2 litri/100 km rispetto ai veicoli di classe B di riferimento. Drastica cura dimagrante per tutta la vettura: Renault Eolab è più di 400 kg più leggere rispetto ad una comune berlina. E l’alleggerimento ha portato con sè ulteriori alleggerimenti: riduzione delle dimensioni di motori, freni, sospensioni, sistema di raffreddamento e serbatoio, che sono diventati a loro volta più leggeri e di conseguenza anche meno costosi. Il peso complessivo di Renault Eolab è si è fermato ad uno sbalorditivo dato di 955 kg, eliminando oltre 400 chili tra scocca e dotazione classica.

MOTORE TERMICO ED ELETTRICO - Per la motorizzazione, Renault Eolab non si è spinta sul solo elettrico, ma ha abbinato al motore silenzioso un 3 cilindri benzina da 999 cc che eroga 75 Cv. Non poco, considerando anche il ridotto peso della vettura. Al motore termico è collegato un cambio a tre rapporti, più compatto ed economico, alimentato da una batteria di 6,7 kWh che svolge anche la funzione di ricarica in decelerazione. Renault Eolab propone due modalità di funzionamento: settimana e weekend. Nel primo caso la partenza è sempre e solo elettrica e la vettura viaggia, in prima e/o seconda marcia, fino a 120 km/h solo con il motore elettrico. A velocità superiore si avvia il motore termico e l’auto passa in terza con modalità ibrida. In modalità weekend la partenza avviene sempre con il motore elettrico, ma il motore termico entra in funzione a bassa velocità, assicurando performance migliori sulle lunghe percorrenze.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews