Punto XXX, regolato l’hard sul web

Via libera  ai domini a luci rosse

Via libera ai domini a luci rosse

Dopo tanto caos, spam, e virus, inizia una nuova era per tutti i siti erotici presenti sulla grande rete mondiale di internet.

Per la gioia di tutti (soprattutto gli individui di sesso maschile), i contenuti più piccanti rintracciabili sul web avranno la loro regolamentazione, con l’avvio della registrazione dei domini “.xxx“.

L’annuncio della ICANN (Internet corporation for assigned names and numbers), l’organismo californiano che si occupa di regolamentare i domini di tutto il mondo, risolve in questo modo una delle più grandi problematiche legate al mondo di internet sulla trasmissione di immagini e contenuti forti (e molto spesso illegali).

Con l’avvio della registrazione  infatti, l’autorità garante vaglierà le proposte della fluente industria del porno, evitando truffe, contraffazioni e gestendo importanti società per vagliare la possibilità di utilizzare i domini o di escluderli totalmente.

Adriano Ferrarato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews