Protesta contro la casta: si rincorrono le voci sull’arresto di Gaetano Ferrieri

Roma - Giornata di tensioni oggi nella capitale. Un centinaio di manifestanti “anti-casta” sono partiti da piazza Montecitorio senza striscioni ne’ manifesti, ma sventolando solo bandiere tricolore e intonando l’inno di Mameli e slogan contro i privilegi della classe politica. Il corteo ha proseguito in via del Corso, dove è stato bloccato il traffico, ed è poi stato deviato in piazza Santi Apostoli dove è subito salita la tensione tra manifestanti e funzionari di polizia.

Due manifestanti, tra cui Gaetano Ferrieri (da diversi mesi in sciopero della fame contro la casta), sono finiti a terra dopo un parapiglia e lo stesso Ferrieri ha accusato un malore ed è stato portato via dagli agenti
E’ poi continuata la protesta, contro la dittatura finanziaria delle banche e della speculazione globale “che usano la crisi per attaccare e smantellare i servizi pubblici, il welfare, la formazione, per cancellare i diritti e appropriarsi dei beni comuni”.

Gli “indignati tricolore” si sono dati appuntamento sul web. Il loro manifesto riporta lo slogan: “Non portare bandiere e simboli di partito, movimenti o sindacati, ma solo la bandiera italiana e la costituzione. Non agire in modo violento”.
In molti dicono di essere venuti a Roma per sostenere con ogni forza Gaetano Ferrieri, che dal 4 giugno sta facendo lo sciopero della fame per chiedere l’abolizione dei privilegi per i parlamentari.

Intanto dalla pagina Facebook di Ferrieri attraverso la rete si diffonde la notizia del suo arresto; tali voci risultano pero’ al momento non attendibili. L’unica cosa certa è che Ferrieri sia stato portato via da alcuni agenti, ma l’ipotesi dell’arresto sembra per ora difficilmente confermabile. Si attendono nelle prossime ore i dettagli dell’accaduto.

Oltre a Roma, nella giornata di oggi, anche a Bologna si sono verificati scontri tra “indignati” e polizia nell’ambito di una protesta organizzata davanti alla sede della Banca d’Italia di piazza Cavour, con l’obiettivo dichiarato dell’occupazione dell’Istituto di credito. Nella carica delle forze dell’ordine una ragazza è rimasta ferita: si chiama Martina, ha 23 anni e studia Lettere: secondo le prime informazioni, è stata trasportata in ambulanza all’ospedale con alcuni denti rotti e il labbro ferito.

 

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews