Profumi da regina: 400 anni dell’Officina di Santa Maria Novella

Firenze – Quattrocento anni di profumi ed essenze inebrianti che furono ricercate dalle corti di tutta Europa. Firenze festeggia i 400 anni di attività dell’Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella.


La storica farmacia, fondata nel 1221 dai frati domenicani che coltivavano erbe officinali per produrre medicamenti, fu aperta al pubblico solo nel 1612 per volontà del Granduca di Toscana, e nel XVIII secolo i suoi prodotti venivano esportati nelle Indie e in Cina.

Da allora è stata una autentica fucina di idee che hanno rivoluzionato il mondo dei profumi come spiega il direttore commerciale Gianluca Foà. «Prima si mischiavano con l’olio e con l’aceto e loro ebbero l’intuizione di sperimentare l’alcol. Quindi L’Eau de la Reine è il primo profumo ad essere stato prodotto come si fanno oggi i profumi».

L’Officina si è guadagnata anche un francobollo commemorativo nella serie annuale del “made in Italy”. Il francobollo autoadesivo da 75 centesimi (corrispondente alla tariffa dell’invio di una lettera o una cartolina in posta prioritaria verso i paesi dell’Europa e del Mediterraneo) sarà emesso da Poste Italiane il 10 maggio prossimo.

Mostrerà la famosa “sala vendita” dell’officina, un vero negozio-museo con straordinari arredi e decorazioni. A commento dell’emissione verrà posto in vendita il bollettino illustrativo con un articolo di Eugenio Alphandery, direttore e comproprietario dell’Officina. L’annullo speciale del primo giorno di emissione sarà apposto a Firenze.

Il rilancio di questo gioiello del savoir-faire italiano si deve anche a Alphandery, grazie al quale l’azienda è passata da da 5 a 85 i dipendenti con un fatturato di 15 milioni di euro, e secondo cui «Quello di oggi è un cliente giovane, perché il giovane trasmette di più gli entusiasmi».

L’attività degli speziali si è tramandata per secoli e continua ancora in questa profumeria unica al mondo. Tutti gli ambienti mantengono le caratteristiche storiche delle varie epoche attraversate, negli arredi, negli affreschi e nei cimeli esposti.

Qui potrete trovare essenze e profumi, come l’originale Acqua di Colonia, molti prodotti per la cura dei capelli e della pelle, come la Pasta di Mandorle, e ancora latti detergenti, tonici, creme idratanti.

I saponi vengono stampati uno ad uno con macchinari del 1800 e incartati a mano.

Ogni prodotto messo in vendita e realizzato dalla farmacia dei Medici solo con essenze naturali e prodotti biologici registra in breve il tutto esaurito. Tra i liquori sono presenti il celebre Alkermes e molti elisir, e non mancano infusi e tisane realizzati con le erbe officinali coltivate nell’orto interno.

Un luogo unico al mondo che merita senza dubbio una visita di buon compleanno.

Natalia Radicchio

Foto via www.inzumi.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews