Primavera a teatro


Lalalà Gershwin

Milano – Finalmente primavera, finalmente le serate diventano più calde e nell’aria si inizia a respirare quel profumo intenso di risveglio della natura. Il week end che arriva poi durerà un’ora in meno per via dell’avvio dell’ora legale, ma in fin dei conti è il piccolo prezzo da pagare per vivere l’attesa di uno spettacolo teatrale con la luce del sole.

Questo fine settimana al teatro Arcimboldi di Milano va in scena il Dance Machine Festival, una rassegna di danza e spettacolo, giunta alla seconda edizione, che vuole offrire una panoramica completa dell’arte coreutica, ossia lo studio dello spazio destinato alla danza. La manifestazione si caratterizza sia per la possibilità per giovani ballerini e coreografi di partecipare a concorsi internazionali – che regalano visibilità – sia per lo spettacolo di sabato sera dal titolo Lalalà Gershwin. Lo show è pensato e progettato da Josè Montalvo e Dominique Hervien e si propone di offrire al pubblico un’esplosione di allegria attraverso una rappresentazione di tutte le danze del mondo. Sul palco sette danzatori che sulle musiche di George Gershwin, genio incontrastato dello swing, raccontano una fase storica ricca di tensioni per l’America: gli anni Trenta e le loro contraddizioni sociali ed economiche.

Il duo comico Gaspare e Zuzzurro è in scena al teatro San Babila di Milano con lo spettacolo Non c’è più il futuro di una volta. In un periodo storico caratterizzato da cattive notizie, crisi economiche, disastri finanziari e guerre i due comici provano a riderci sopra e a riflettere su questi temi da un diverso punto di vista.

Al teatro Ciak, sempre nel capoluogo lombardo, dal 30 marzo ritornano gli Oblivion, la rivelazione teatrale della scorsa stagione e prima compagnia comica lanciata al successo dal web. Gli attori, dopo essere stati per una mattinata professori al liceo classico Parini, ritornano nello loro vesti abituali di comici e propongono Oblivion Show, spettacolo in cui tra gli innumerevoli sketch raccontano i Promessi Sposi in dieci minuti esatti. Magari fosse così anche a scuola… Gioele Dix alla regia mentre il gruppo – che si ispira al Quartetto Cetra, Monty Pithon e Giogio Gaber – è composto da Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli.

I protagonisti di L’uomo dei miei sogni

E in conclusione spostiamoci a Roma.

Al teatro Agorà, la primavera è iniziata lo scorso 22 marzo con il debutto dello spettacolo L’uomo dei miei sogni, di Francesca Angeli. La commedia sarà in scena fino al 27 marzo e illuderà le donne presenti in sala di aver trovato l’uomo ideale, almeno fino a quando non si calerà il sipario. Protagonisti dello spettacolo Mara Gallinacci, Francesca Volpe e Romina del Monte che saranno ammaliate dal carisma, charme, personalità, equilibrio e grazia dal personaggio interpretato da Diego D’Elia.

Marco Papetti

foto via: http://www.teatrosanbabila.it; www.teatrailer.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews