Presentata la McLaren Mp4-28 di Jenson Button e Sergio Perez

mclaren mp4-28

Sergio Perez e Jenson Button sono arrivati con due vetture Gt

Woking (Gran Bretagna) – Dopo la Lotus E21 che ha ufficialmente aperto le danze lo scorso 28 gennaio e in attesa della Ferrari che si mostrerà a stampa e tifosi venerdì primo febbraio, la McLaren Mercedes ha svelato la nuova Mp4-28 che scenderà in pista con Jenson Button e Sergio Perez già a partire dai prossimi test collettivi di Jerez de la Frontera.
Una presentazione in grande stile, che ha aperto i festeggiamenti per il 50esimo anniversario della scuderia inglese dalla data di fondazione, iniziata con la trasmissione di un cortometraggio per ricordare il fondatore Bruce McLaren, fino all’arrivo delle vetture storiche che hanno fatto la storia delle frecce d’argento. Se Jenson Button e Sergio Perez sono arrivati al McLaren Technology Center rispettivamente a bordo di una Mp4-12C Cabrio e di una P1, l’attenzione era tutta per le novità tecniche della monoposto che permetterà al britannico e al messicano di giocarsi il titolo 2013 di Formula 1.

A una prima occhiata, anche a causa di regolamenti pressoché invariati, la Mp4-28 è abbastanza simile allo stile McLaren di questi ultimi anni che ha contraddistinto le monoposto di Woking. Se la parte anteriore è stata sensibilmente alzata per aumentare il passaggio di aria sotto il telaio per giungere al retrotreno, uguale allo scorso anno, dalla vettura delle frecce d’argento è sparito lo scalino sul muso mentre le sospensioni anteriori e posteriori sono di conformazione pull-rod, sullo stile Ferrari 2012. Le bocche dei radiatori sono tornate ad avere la forma triangolare, tipica delle McLaren, i radiatori sono sempre inclinati in avanti ma leggermente rialzati in coda per permettere un maggiore passaggio di flussi mentre sul cofano motore sono presenti due prese d’aria con quella inferiore utilizzata per il raffreddamento del radiatore del cambio e dei servizi idraulici.

La Mp4-28 è la prima del dopo Hamilton, dopo che il pilota lo scorso settembre ha firmato un contratto con la Mercedes. A prendere il posto dell’anglo caribico è arrivato Sergio Perez, ex stella della Ferrari Driver Academy, che avrà il compito di far dimenticare i sei anni trascorsi a Woking dal predecessore: «Il mio obiettivo quello di lottare sino alla fine per conquistare i titoli mondiali sin da subito», ha spiegato il messicano che ha dimostrato di non temere il ben più esperto Button: «Sono sicuro che Perez si integrerà molto bene e il mondiale rimane il nostro obiettivo per il 2013. Credo che ci siano le basi necessarie per fare una grande stagione».

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews