Picchiato Andrea Giuliano, l’attivista gay perseguitato a Budapest

Andrea Giuliano

Andrea Giuliano è in pericolo. Dalle minacce sono passati ai fatti. Il 33enne attivista gay che vive a Budapest è stato infatti pestato a sangue: le immagine sono state pubblicate sul proprio profilo Facebook. Già sulla sua testa c’è una taglia di 10.000 dollari messa dagli estremisti ungheresi.

“Cari amici stavo camminando vicino casa, la scorsa notte, quando un uomo mi ha colpito al volto. PER NESSUNA RAGIONE APPARENTE. Sfortunatamente sembra che le videocamere non abbiano ripreso il momento dell’aggressione, ma ho già sporto denuncia alla polizia. Ora sono in un posto sicuro. Non sanguino più molto e molto probabilmente il mio naso è stato riallineato bene, ma ne saprò di più giovedì. Adesso mi sdraio: chiederò aiuto se necessario”.

ANDREA GIULIANO E LE MINACCE -  Il ragazzo, qualche mese fa, era stato minacciato di morte da un’associazione ultranazionalista perché offende “la morale cristiana”. A sollevare il caso fu La Stampa che ha raccontato come tutto ebbe inizio. L’estate scorsa, al Gay Pride di Budapest, Andrea Giuliano avrebbe fatto la parodia di un noto club di motociclisti di estrema destra. Da allora minacce e intimidazioni hanno costretto l’italiano a traslocare tre volte e a dormire da amici.

TAGLIA SHOCK - Il culmine della vicenda due mesi fa quando nazisti ungheresti hanno proposto una taglia sulla testa dell’attivista. In quell’occasione molte associazioni LGBT chiesero al Governo italiano di intervenire facendosi da intermediario con il Governo ungherese per l’incolumità di Andrea. Ma a quanto pare nulla è stato fatto o è servito a ben poco.

“Ora basta” scandisce Micaela Campana, responsabile Diritti del Pd, commentando l’accaduto: “Il nostro connazionale è oggetto di una campagna omofoba che va avanti da più di un anno e, del suo caso, si sta interessando la Farnesina che ha offerto massima assistenza e protezione fin dal primo momento e anche in queste ore”.

Redazione

Foto | Giornalettismo

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews