Pasquina, Scilipoti e gli indignati

Ospite della trasmissione televisiva Brontolo, su Rai Tre, l’onorevole Domenico Scilipoti ha detto, rispondendo alla domanda del conduttore riguardo la sua presenza al corteo di sabato scorso a Roma: «Sabato non ero alla manifestazione, ma ero col cuore alla manifestazione». Immediata e ironica la reazione di Oliviero Beha, di cui il deputato si è un po’ risentito accusandolo di scherzare mentre sarebbe stato meglio affrontare argomenti seri.
E serio è, secondo il parlamentare responsabile, il motivo per cui sabato 15 ottobre si è manifestato a Roma: «I ragazzi hanno sfilato contro le banche e l’usura bancaria, che è stata il primo passo verso la distruzione economica del nostro Paese».
Come Draghi, quindi, Scilipoti tradisce il suo appoggio agli indignati, scesi in piazza contro le speculazioni finanziarie che hanno messo in ginocchio l’economia mondiale. La sua posizione, che è apparsa molto decisa e ‘politically correct’ prestando fede alle parole spese in trasmissione, suona tuttavia retorica e di comodo all’indomani degli eventi.
Il fatto poi di aver chiamato in causa il ‘cuore’ non può che stridere con l’evidenza dei fatti: praticamente quasi nessun rappresentante delle istituzioni – escluso Pannella, ‘bastonato’ dalla folla – ha avuto il coraggio di scendere tra il  popolo, tra i cittadini comuni, tra quelli su cui la scure della finanziaria si abbatte pesante per cercare di sanare il debito pubblico.  Tutti ci hanno messo, forse, il cuore, ma prestando molta attenzione a salvarsi il c..o.
Pasquina

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews