Pasquina, Poppea e il rientro dalle vacanze

I meterologi avvertono, da giovedì il caldo torrido portato in questa estate 2012 da Caronte, Minosse e Caligola farà parte del passato. La colpa, manco a dirlo, sarà di una “donna”, Poppea, vortice freddo capace – come la matrona da cui prende il nome – di ammazzare non solo Nerone, ma anche gli altri anticicloni curiosamente battezzati con i nomi sopra ricordati.

Eppure le notizie dal fronte economia inducono a pensare che ben altre saranno i motivi per far dire agli italiani: “Stiamo freschi”. Prima l’inarrestabile crescita del costo della benzina che ha sforato ormai il tetto-tabù dei 2 euro al litro, poi le stime di Quotidiano Energia che rivelano impietosamente come – in generale – le spese per l’automobile , tra carburante , assicurazioni e voci varie, siano raddoppiate in due decenni. Difficile pensare ad un’inversione di marcia…

Altri fendenti al cuore dell’italiano medio post-vacanziero sono le previsioni di Fitch per un -1,9% del Pil italiano a chiusura del 2012, una crescita zero nel 2013 e la certezza del taglio del rating di sette banche nazionali di medie dimensioni tra cui Banca Popolare di Sondrio, Banco di Desio e Bpm.

Non c’è poi da star tranquilli nemmeno su altri versanti, a partire dai tagli previsti dalla spending review fino al tormentone – che si scommette non tarderà ad arrivare con i primi giorni di settembre e l’imminente riapertura delle scuole – del caro-libri.

Insomma: bentornati a casa!

Pasquina

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews