Pasquina e il social network che logora…chi non ce l’ha

Non resta per il momento che una grande delusione nell’animo di Tyler e Cameron Winklevoss, i fratelli gemelli che da anni si scontrano davanti ai giudici contro Mark Zuckerberg, reo secondo loro di avergli sottratto sotto il naso l’idea del secolo: Facebook.

La corte d’appello di San Francisco ha recentemente stabilito che il giudizio di primo grado è ancora valido, per cui i Winklevoss devono accontentarsi dei circa 65 milioni di dollari ottenuti nel 2008, quale indennizzo economico a fronte della ‘perdita’  di una società che oggi di dollari ne vale ben 50 miliardi. Proprio questa cifra stratosferica, tre volte quella all’epoca dell’accordo Winklevoss-Zuckerberg siglato tre anni fa, ha indotto i fratelli a tornare sui propri passi e stimare le loro reali spettanze in almeno 160 milioni di dollari.

Ma è arrivato il “due di picche” del giudice Alex Kozinski, per cui i termini del 2008 sono ancora “apprezzabili alla luce dei recenti eventi di mercato”.

Restano a bocca asciutta i due rampolli che contattarono  Zuckerberg per progettare un software universitario e dal cui embrione egli ha creato un impero. Ma non ancora tutto è completamente perduto, perchè il caso potrebbe di diritto finire al vaglio della Corte Suprema. Per ora non è certo che i gemelli optino per questa soluzione, ma avranno modo e tempo di pensarci nelle pause di riflessione tra un allenamento e l’altro: abilissimi vogatori si stanno preparando per i giochi olimpici del 2012, dove forse hanno ancora qualche chance di arrivare primi!

Pasquina

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews