Partner giovane, per lei meno anni di vita e più stress

Nella coppia  è l’uomo, più giovane della fidanzata, il “fortunato”.  A rivelarlo è uno studio tedesco pubblicato su Demography

di Chiara Campanella

Michelle Pfeiffer e Rupert Friend in una scena del film "Chéri"

Il vero elisir di lunga vita per le signore? Avere un compagno coetaneo. L’ideale, infatti, per una donna è sposare un uomo che abbia esattamente la propria età. Dunque, non è  vero che chi sceglie di stare con un partner più giovane, ha una vita più gioiosa, meno stressante e quindi più lunga.

Questo è quello che emerge da uno studio pubblicato su Demography dall’istituto per la ricerca demografica del Max Planck di Rostock (Germania ) e guidato da Sven Drefahl, che ha dimostrato gli effetti della differenza di età tra uomo e donna sulla vita delle signore.

Il matrimonio, dunque, sembra convenire più agli uomini che alle donne.  Sarà forse l`”effetto-badante” o l`”effetto-mamma per sempre”, ma se in una coppia l’ uomo è più giovane o più anziano della propria compagna,  a rimetterci è sempre lei, che ne ricava un’aspettativa di vita inferiore alla media.

Dalla ricerca è emerso che gli uomini più anziani della moglie di 7-9 anni hanno un rischio di mortalità ridotto dell`11% rispetto alle coppie in cui i partner hanno la stessa età. Mentre, la metà rosa che sposa un partner più giovane di 7-9 anni, corre un pericolo di mortalità maggiore del 20%.
È stato anche ipotizzato che un coniuge più giovane ha un effetto psicologico positivo su un partner più avanti con l’età, contribuendo così a prolungarne la vita. Insomma è tutta da spiegare questa statistica, ma il 20% è davvero tanto.

Inoltre, nonostante la parità sessuale, c’è lo stress cui si devono sottoporre le donne con un partner più giovane. Non è considerato normale e queste coppie rischiano quindi di ricevere meno supporto sociale. Ciò potrebbe comportare quindi una vita meno felice. Lo studio tedesco  è giunto a questa conclusione dopo aver passato al setaccio i dati relativi a 2 milioni di coppie danesi.  Le donne che si sentono attratte da partner molto più giovani e fanno coppia con loro, sono costrette e fare i conti con una forte disapprovazione sociale e, soprattutto, con un rischio di morte prematura che aumenta del 20%. E gli uomini? Per loro, invece vale il contrario. La ricerca, infatti,  ha mostrato qualcosa in più: ha rivelato che per gli uomini le cose cambiano perché quelli che sposano donne più giovani tendono a vivere più a lungo.

Demi Moore insieme al fidanzato Ashton Kutcher

Nonostante questo, le donne “di una certa età” preferiscono comunque andare a braccetto con partner più giovani . E’ una vera e propria una moda, è il sintomo di un cambiamento sociale, dove le donne manifestano la loro parità anche con questo tipo di rapporti. Basti pensare a Demi Moore che ha sposato Ashton Kutcher, che ha 16 anni in meno, o Madonna che sta con il modello 22enne Jesus Luz. Staranno andando  incontro a qualche rischio per la propria salute? Può darsi, ma  sicuramente loro si sentiranno comunque  più giovani d’animo!

Foto | via http://donna.tiscali.it; http://www.adnkronos.com; http://www.vitafelice.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Partner giovane, per lei meno anni di vita e più stress

  1. avatar
    Anonimo 22/06/2010 a 18:13

    Confermo e sottoscrivo l’articolo…fare la moglie/mamma anche per il proprio partner è sconsigliabile…quindi evviva gli uomini maturi…anche d’età :)

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews