Oscar 2013. Domenica la consegna e le gaffe diplomatiche non mancano

Premi Oscar 2013 (cinema-tv.guidone.it)

Conto alla rovescia per la consegna dei Premi Oscar 2013 fissata per domenica 24 febbraio (cinema-tv.guidone.it)

Domenica 24 febbraio, mentre in Italia avranno luogo le elezioni che sveleranno il nome del nuovo premier, al Dolby Theatre di Los Angeles saranno consegnati gli attesissimi Oscar 2013. Come riportano le notizie provenienti d’oltreoceano, i circa seimila componenti dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences hanno già espresso il loro voto sulle opere in gara. Da quest’anno, infatti, è stata data loro la possibilità di votare on line i film appartenenti alle ventiquattro categorie presenti alla celebre manifestazione americana. Ma quali sono i film in concorso che hanno più possibilità di portare a casa una o più statuette? Vediamo quali di essi hanno ricevuto più nomination.

Al primo posto troviamo il biopic Lincoln di Steven Spielberg che ha ricevuto ben dodici nomination (attore protagonista, attore non protagonista, attrice non protagonista, miglior film, regia, costumi, scenografia, colonna sonora originale, fotografia, sonoro, montaggio, sceneggiatura non originale); al secondo Vita di Pi del regista taiwanese Ang Lee – già vincitore dell’ambito premio con I segreti di Brokeback Mountain e La tigre e il dragone, rispettivamente miglior regia e miglior film straniero – con undici nomination (miglior film, regia, sceneggiatura non originale, fotografia, scenografia, montaggio, colonna sonora, canzone, effetti speciali, sonoro, montaggio sonoro); al terzo posto invece troviamo due film che hanno ricevuto entrambi otto nomination, Il lato positivo di David O. Russell (miglior film, regia, attore protagonista, attrice protagonista, attore non protagonista, attrice non protagonista, sceneggiatura non originale, montaggio) e Les Misérables, musical di Tom Hopper (miglior film, attore protagonista, attrice non protagonista, scenografia, canzone, sonoro, costumi, trucco).

Sempre per la categoria riferita al miglior film troviamo Amour di Michael Haneke, Argo di Ben Affleck, Django Unchained di Quentin Tarantino, Re della terra selvaggia di Benh Zeitlin e Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow. Per quanto riguarda la parte attoriale troviamo tra i divi Daniel Day-Lewis per Lincoln, Bradley Cooper per Il lato positivo, Hugh Jackman per Les Misérables, Joaquin Phoenix grazie a The Master e Denzel Washington per Flight. Tra le donne invece Quvenzhané Wallis con Re della terra selvaggia, Emmanuelle Riva con Amour, Jessica Chastain per Zero Dark Thirty, Jennifer Lawrence per Il lato positivo e Naomi Watts per The Impossibile.

Piccola grande macchia che rischia di oscurare la superficie dorata degli Oscar americani è il brutto episodio accaduto a Emad Burnat regista del documentario 5 Broken Cameras che è stato fermato all’aeroporto di Los Angeles poiché nessuno credeva che l’Academy avesse potuto nominare un’opera palestinese. Per fortuna del regista medio orientale è intervenuto il famoso documentarista Michael Moore che, grazie all’appoggio dell’Academy stessa, è riuscito a risolvere la situazione restituendo a Burnat la possibilità di rincorrere l’Oscar.

(Foto: formiche.net / cinema-tv.guidone.it)

Emanuel Carlo Micali

 

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews