Osama Bin Laden: dubbi dell’America sull’alleato Pakistan

covo bin laden

Rifugio di Osama bin Laden / www.ansa.it

Washington/Abbottabad (Pakistan) – “Non era in nessun posto dove avevamo immaginato che fosse, ma ora non c’è più”. Questo il primo commento del presidente pakistano, Ali Zardari al quotidiano Usa, Washington Post sulla morte del numero uno di Al-Qaeda, Osama bin Laden, ucciso ieri in un blitz americano nella cittadina di Abbottabad (Islamabad). Il terrorista risiedeva in un costoso complesso recitato da un muro di 5 metri, senza telefono né collegamenti internet, accanto ad una guarnigione militare pakistana.

L’opinione pubblica internazionale, dunque, dubita che i servizi segreti pakistani non fossero a conoscenza del luogo in cui si trovava – forse da anni – il terrorista.

Ali Zardari ha usato poche parole per dissipare le accuse “Sebbene gli eventi di domenica non fossero frutto di una operazione congiunta, un decennio di cooperazione e partnership tra Stati Uniti e Pakistan ha portato all’eliminazione di Osama Bin Laden come minaccia per il mondo civilizzato”.

Gli interrogativi sull’effettivo coinvolgimento del Pakistan nella vicenda Bin Laden, però, rischiano di aggravare le relazioni già tese tra i due paesi. Tanto più che il Pakistan dispone dell’arma atomica. Per anni, le autorità pakistane hanno detto di non conoscere il nascondiglio di bin Laden, affermando, tuttavia, che le agenzie di sicurezza e le forze militari del Pakistan avrebbero agito se Washington avesse avuto informazioni al riguardo.

Nelle ultime ore, alcuni parlamentari Usa hanno sollevato molti dubbi sulla fiducia da concedere all’alleato, chiedendo esplicitamente di rivedere la politica di aiuto e sostegno economico concesso al Pakistan. La casa Bianca ha ammesso che si tratta di interrogativi fondati.

 

Chantal Cresta

 

Foto || www.ansa.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews