Non ti fidi della dieta Dukan? Prova l’anti-Dukan!

Se ne parla sempre più. La dieta Dukan è la dieta del momento. Si tratta di una dieta iperproteica in quattro fasi, che promette di perdere ben 10 chili in 100 giorni, un chilo ogni 10 giorni. Si può mangiare a volontà, ma si deve esclusivamente scegliere tra i cibi consentiti. Si tratta ovviamente di cibi iperproteici come carne e pesce, che però non possono mai essere associati ad alimenti come pane, pasta e zuccheri. Una dieta che funziona, ma che ha degli effetti collaterali notevoli: secondo gli esperti infatti, compromette organi quali fegato e reni.

Un altro problema della dieta Dukan è quello di non garantire una stabile durata di mantenimento del peso raggiunto, con cause ancora peggiori sul nostro organismo, nonché sulla nostra linea.

La raccomandazione degli esperti però, rimane quella di evitare le diete fai da te, e affidarsi totalmente in mano a degli specialisti qualificati e dietisti, che aiutano a trovare adeguate abitudini alimentari con una dieta bilanciata.

Al 24° Congresso Nazionale dei Dietisti in corso a Verona si lancia dunque l’appello alla moderazione e a rivolgersi sempre a specialisti qualificati prima di intraprendere qualsiasi percorso di dimagrimento.

«Il primo concetto da sfatare – spiega Giovanna Cecchetto, presidente ANDID – è che esistono cibi da abolire in assoluto. Non è vero. Dagli snack dolci e salati, alle bibite, agli aperitivi e agli happy hour, l’importante è saperli gestire con criterio, controllandone frequenze e quantità, sapendoli inserire in modo corretto nella propria alimentazione e sapendo scegliere alternative altrettanto gradevoli e soddisfacenti

Il vero problema di un dimagrimento è il conseguente mantenimento del peso ottenuto con la dieta. Spesso, infatti, succede che più si perde velocemente peso, più alla fase del mantenimento non ci si arriva, oppure il mantenimento stesso si configura così diverso dalle abitudini precedenti alla dieta, che pian piano si ritorna alla solita alimentazione e si riprende peso.

Il compito dei dietisti, secondo l’ADA (American Dietetic Association), sarebbe proprio quello di convincere i pazienti a considerare la gestione del loro peso come un processo a più tappe (multi-stage process). La ripresa del peso non andrebbe considerata come un fallimento personale, ma come un segnale della necessità di una nuova fase di trattamento.

Ecco i 10 consigli per una alimentazione utile e bilanciata, anche se, la dieta deve essere personalizzata da un esperto dietista.

1. Non saltare mai i pasti, a partire dalla colazione

2 . Inserire in ogni pasto una porzione di carboidrati (privilegiando quelli di tipo integrale e a scarso contenuto in grassi) e una buona porzione di verdura

3. Negli spuntini (massimo 2 al giorno) preferire la frutta

4. Limitare la frequenza dei formaggi a 2-3 volte a settimana

5. Consumare il pesce almeno 2 volte a settimana

6. Inserire almeno 2-3 volte a settimana, in uno dei pasti principali, piatti unici quali:

a – zuppa di legumi e cereali accompagnati da un contorno di verdura

b – insalata con uovo, prosciutto cotto magro o mozzarella o tonno accompagnata da una porzione di pane

c – pasta o riso freddo condito con verdure (pomodorini, basilico, piselli, carote, olive, capperi ecc.)

7. Preferire i condimenti vegetali ai primi piatti (pomodoro, zucchine, melanzane, broccoletti, ecc.), limitare i sughi più ricchi

8. Evitare la somma, nello stesso pasto, di alimenti con uguale funzione nutritiva (per esempio carne + formaggio, pane + pasta, patate + pane, ecc.)

9. Limitare il consumo di dolci preferibilmente a fine pasto o a colazione, piuttosto che fuori pasto

10. Bere almeno 1½- 2 litri di liquidi al giorno (prevalentemente acqua o bevande non zuccherate)

 

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Non ti fidi della dieta Dukan? Prova l’anti-Dukan!

  1. avatar
    Amy 30/04/2012 a 19:09

    Quest’anno è la prima volta che mi appresto a fare una dieta. Non volevo affidarmi alla prima dieta famosa. Così ho acquistato un libro dove vengono analizzate e messe sotto il microscopio un po’ tutte le diete. Se vi interessa vi do il titolo è Alimentarsi e dimagrire in modo corretto. E’ scritto da due esperti della nutrizione e mi ha aiutata a scegliere la “mia” dieta ovvero la dissociata. Ciao!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews