New York, sparatoria davanti all’Empire State Building

Empire State Building (wikipedia.org)

New York – Drammatico risveglio per la città americana di New York, teatro nelle prime ore della mattina di un conflitto a fuoco nel corso del quale avrebbero perso la vita almeno 2 persone. La sparatoria si sarebbe scatenata all’improvviso davanti all’Empire State Building, scatenando il panico tra i presenti.

Dinamica e bilancio dell’accaduto sono ancora da definire ma, stando alle prime informazioni rilasciate dalle agenzie di stampa statunitensi, sarebbero rimasti feriti almeno 6 passanti, forse 8. Alcune emittenti televisive locali, tra cui la Fox, segnalano tuttavia che il bilancio potrebbe essere destinato ad aggravarsi.  Oltre all’aggressore, sarebbe morta anche una donna. In corso tutti i rilievi del caso.

Al momento, l’ipotesi più accreditata è quella di un tentativo di rapina finito in tragedia. Stroncata sul nascere la possibilità di attribuire il folle gesto a un attentato terroristico: nessun indizio condurrebbe infatti a questo genere di pista.

I primi colpi sarebbero stati avvertiti intorno alle 9.00, ora locale. L’aggressore avrebbe iniziato a sparare sulla folla in maniera casuale e indiscriminata, obbligando la polizia a fare fuoco a propria volta. L’uomo sarebbe stato dunque ucciso dagli agenti nel tentativo di evitare la strage. Un portavoce dei vigili del fuoco ha riferito che le unità di emergenza, prontamente contattate dai presenti, sono immediate arrivate sul posto.

Mara Guarino

Foto homepage via: aquirkyblog.com

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews