Nessuna rete nel derby toscano tra Siena e Fiorentina: Boruc salva i viola

Firenze – Finisce 0-0 il derby toscano tra Siena e Fiorentina, che conferma che le due squadre non siano certamente nel loro momento migliore e che entrambe abbiano grossi problemi nell’andare a rete: ancora un solo gol segnato fin’ora dai viola in trasferta.
Migliore in campo il portiere Boruc, che si riscatta dall’ultima prestazione salvando la sua squadra in almeno due occasioni.

FORMAZIONI

Siena (4-3-1-2): Brkic, Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso, Grossi, D’Agostino, Gazzi, Brienza, Calaio’, Destro. A disp. Pegolo, Pesoli, Rossi, Bolzoni, Gonzalez, Larrondo, Reginaldo. All. Sannino

Fiorentina (4-3-3): Boruc, De Silvestri, Gamberini, Natali, Nastasic, Montolivo, Lazzari, Behrami, Vargas, Cerci, Jovetic. A disp. Neto, Silva, Gilardino, Munari, Pasqual, Romizi, Romulo. All. Rossi

Nel primo tempo gioca meglio il Siena, che dimostra maggiore compattezza e tanta intensità. D’Agostino detta i tempi delle giocate anche perchè viene lasciato libero di agire dal centrocampo fiorentino, mentre Calaiò davanti è davvero una spina nel fianco.

Un po’ ferma la formazione di Delio Rossi, con un Cerci irriconoscibile e uno Jovetic che seppur pericoloso, dimostra di non essere completamente a proprio agio nel ruolo di prima punta.

Due sono le occasioni da gol più ghiotte sprecate dalle squadre in campo, una per parte. Calaiò da buona posizione colpisce di testa e supera Boruc, ma la gioia del gol gli viene negata dalla traversa. Nel finale di tempo Jovetic si gira meravigliosamente in area piccola, ma la sua conclusione trova il super intervento di Brkic, che d’istinto mette in corner.

Nel secondo tempo la Fiorentina torna in campo con un atteggiamento diverso e con l’inserimento di Gilardino in sostituzione di Cerci, costringe il Siena a chiudersi nella propria metà campo.
Sia Behrami che Gamberini non riescono di poco a trovare lo spunto decisivo per portare la propria squadra in vantaggio.
Nel finale torna ad essere pericoloso il Siena. Al 82′ il solito D’Agostino costringe Boruc ad un intervento miracoloso su calcio di punizione e tre minuti dopo il portiere viola salva nuovamente sulla girata mancina di Calaiò.
A tempo praticamente scaduto brivido per i difensori del Siena, ma per loro fortuna il tiro dai 25 metri di Jovetic finisce di poco alto sopra la traversa.

foto: multimedia.quotidiano.net

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews