Mutui razzisti: condannata Bank of America

NEW YORK – Bank of America ha patteggiato per ben 335 milioni di dollari pur di chiudere la causa intentata dal Dipartimento di Giustizia americano contro la controllata Countrywide Financial.

Rilevata dalla Bank of America nel 2008, infatti, la banca è stata accusata di discriminazine razziale nei confronti di clienti ispanici e afroamericani nell’atto di erogazione di mutui.

Circa 200.000 mutuari, infatti, sono stati vittime di applicazioni di commissioni ben più elevate rispetto alla norma sui mutui pur avendo tutti i requisiti necessari per godere, invece, dei tassi più bassi. Identico discorso per i prestiti concessi da Countrywide, anche se con data precedente, cioè dal 2004 al 2008, prima ancora dell’acquisizione da parte di Bank of America.

La cifra stabilità equivale al patteggiamento su corrette politiche di finanziamento per il mercato immobiliare residenziale più alto della storia.

Secondo il procuratore generale Eric H. Holder, «l’azione del Dipartimento nei confronti di Countrywide ha chiarito che non abbiamo intenzione di esitare a ritenere responsabili le istituzioni finanziarie per discriminazione. Anche le più grandi. Queste dovrebbero emettere valutazioni sulla base delle informazioni di credito delle persone, non in base al colore della loro pelle».

In risposta, Bank of America assicura che il proprio atteggiamento è differente: «Trattiamo in maniera equa tutti i nostri clienti e abbiamo intenzione di continuare a focalizzarci nel fare ciò che è giusto per i nostri clienti».

(Foto: thinkprogress.org / piazzaffari.info)

Stefano Gallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews