Museo storico della Liberazione. Italia – Argentina: la memoria condivisa

La locandina della mostra Donne resistenti in Roma prigioniera al Museo storico della Liberazione di via Tasso a Roma

Il 24 marzo ricorre non solo l’anniversario della strage nazifascista delle Fosse Ardeatine, ma si ricorda anche l’inizio – nel 1976 – della dittatura civico-militare instauratasi in Argentina e per questo si è scelta tale data per la Giornata Nazionale della Memoria per la Verità e la Giustizia in Argentina. L’Ambasciata Argentina desidera in questo giorno condividere con associazioni e istituzioni sinonimo di lotta antifasciste, come l’A.N.P.I. e il Museo storico della Liberazione, non solo la memoria ma anche la volontà di mantenerla vivo.

Riunirsi per non dimenticare significa essere consci della necessità, oggi più che mai, di difendere i valori della democrazia, un bene da proteggere e tutelare perché senza impegno o abbassando la guardia davanti agli episodi di intolleranza, razzismo e discriminazione, si rischia di vederla disgregarsi un po’ ogni giorno fino a scomparire.
Fanno parte di questo impegno la quotidiana difesa e la promozione dei diritti umani che l’Ambasciata vuole in questo giorno concretizzare in una mattinata di incontro e confronto nella Sala conferenze del Museo storico della Liberazione in via Tasso. Interverranno con un saluto istituzionale l’Ambasciatore della Repubblica Argentina in Italia Torcuato di Tella, e a seguire il professor Antonio Parisella, Presidente del Museo storico della Liberazione, Vito Francesco Polcaro, Presidente dell’ANPI Roma e Lazio, e Carlos Cherniak, Ministro responsabile Diritti Umani dell’Ambasciata Argentina.

Ingresso libero, ma con posti limitati, per cui chi desidera partecipare è invitato a dare conferma entro sabato 23 marzo della propria presenza con una mail alla segreteria del Museo storico della Liberazione: info@museoliberazione.it.

Nella stessa giornata si potrà visitare la mostra storico-documentaria Donne resistenti in Roma prigioniera. Frammenti di storie, memorie, testimonianze che inaugura nelle sale del Museo il giorno 23 marzo alle ore 17,30 e resterà aperta fino al prossimo 4 giugno. L’esposizione è curata da Lalla Di Cerbo e Gemma Lucci.

Laura Dabbene

@LauDab1976

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews