MotoGp: Finalmente si torna in pista!

I piloti in pista (motorcyclenews.com)

Jerez, Spagna –  Calato definitivamente il sipario su Wrooom 2011, la Ducati torna a darsi da fare in pista: Vittoriano Guareschi e Franco Battaini sono stati protagonisti a Jerez de la Frontera di una tre giorni di test col chiaro obiettivo di  preparare la moto nel migliore dei modi per gli inizi di Febbraio. Il primo giorno del prossimo mese saranno proprio i piloti ufficiali, Rossi e Hayden, a saggiare il potenziale della Gp11.

Mai come quest’anno, in effetti, i test invernali di Rossi sono attesi con apprensione da fan e detrattori: questa volta, non si tratta soltanto di mettere pressione agli avversari ma soprattutto di rassicurare i tifosi e la squadra, dopo un esordio inferiore alle aspettative.  Quasi certamente,  la spalla ancora in via di recupero  impedirà al Dottore di ingaggiare una battaglia a colpi di giri veloci con i primi del lotto. Quel che ci si aspetta non sono tempi record ma  miglioramenti sul fronte del feeling con la nuova moto.

Non a caso, quindi, Vittoriano Guareschi in persona, smessi per l’occasione i panni di team manager, si è concentrato sull’avantreno della Gp11: proprio il feeling con l’anteriore sembra, per il momento, il punto debole del binomio Rossi-Ducati.

A fare un eccellente riassunto dei problemi del 46 è proprio il suo più illustre rivale, Max Biaggi: “Non sarà facile per il titolo con Lorenzo e Stoner, il quale è andato subito velocissimo con la Honda. Finora si sono viste molto cose mediatiche ma quando inizierà il campionato bisognerà soltanto girare la manetta e fare bene. Certo è un momento difficile perché Rossi ha due problemi, uno fisico con la spalla e uno tecnico con la nuova moto. Sarebbe stato meglio averne uno soltanto.”

Il corsaro, che non manca poi di ricordare di aver quantomeno battuto Rossi sul tempo nel portare alla vittoria un marchio italiano, ha sicuramente ragione su un punto fondamentale: il connubio con Ducati si è finora rivelato più che vincente sul piano mediatico. Wrooom ha ottenuto un’attenzione mai avuta prima; il circuito del Mugello fa sapere che la prevendita on-line dei biglietti per il prossimo Gp ha portato ad esiti straordinari.  Merito delle nuove tribune coperte, ma anche e soprattutto di Valentino.

E non risparmia commenti sul matrimonio motociclistico più atteso della storia nemmeno il campione del mondo,  Jorge Lorenzo: “Rossi ha girato solo due giorni con la Ducati, quindi è presto per dare un giudizio su di lui o sulla moto. Valentino ha vinto nove mondiali, ha talento ed una grande immagine ma ricordate che con la Ducati ha vinto solo Casey”.

Il maiorchino si adegua insomma alla strategia sorniona mantenuta nelle ultime conferenze stampa: malgrado le  dichiarazioni di ammirazione e rispetto all’ex compagno di squadra,  l’investitura di avversario ufficiale va al velocissimo Casey Stoner.

Per fortuna, però, il lungo inverno delle parole è quasi  finito. E la Motogp torna a scaldare i motori in attesa dei primi verdetti della pista, che arriveranno l’1 Febbraio dal circuito di Sepang in Malesia.

                                                                                                                                                                                                                                     Mara Guarino

foto homepage: motorcyclenews.com 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews