Monti sulla proposta di Berlusconi: “Un simpatico tentativo di corruzione”

monti

Mario Monti

Roma – Mario Monti, ospite di Rtl 102.5, definisce senza mezzi termini «un voto di scambio, un tentativo simpatico di corruzione» la promessa di Silvio Berlusconi di restituire ai cittadini i soldi versati per il pagamento dell’Imu sulla prima casa. «Meraviglioso, non è la prima volta – ricorda il leader di Scelta civica – che qualcuno cerca di comprare il voto degli italiani. 50 anni fa Achille Lauro prometteva qualche chilo di pasta o una scarpa di un paio di scarpe». Questa volta però il tentativo «in modo scientifico» è di «comprare il voto degli italiani con i soldi che gli italiani hanno dovuto versare per tappare i buchi di bilancio di chi aveva lasciato il buco governando otto anni degli ultimi dieci anni, cioè lui».

«Non mi sono sentito toccato» dalle accuse di Berlusconi; del resto, «io sono ancora più imbecille perché ho dato attuazione ad aumenti di tasse in gran parte già decisi da Berlusconi». Ha poi commentato Monti alle affermazioni di Berlusconi secondo il quale qualsiasi imbecille può alzare le tasse. A proposito di Berlusconi, Monti dichiara poco dopo che «se si votasse domani e la comunità finanziaria internazionale valutasse il programma di Berlusconi così come si sta configurando, immagino che qualche increspatura nei tassi di interesse potrebbe esserci», prevedendo così un ulteriore aumento dello spread.

Il premier estende poi le critiche tutti i partiti: «Se vogliamo ancora sostenere con il voto dei partiti che sono su piazza da molto tempo, che per vent’anni hanno fatto sì che l’Italia crescesse meno degli altri e che hanno combinato un bel disastro per cui hanno dovuto chiamare un professore al governo, beh le cose non si metteranno tanto bene».

Monti prosegue con un attacco a Giulio Tremonti, dichiarando che l’ex ministro dell’economia «fa parte di un girone dantesco di scienza particolarmente poco riconosciuta nel mondo accademico ma molto creduta da chi partecipa ai dibattiti politici, non intendo prenderlo troppo sul serio», riferendosi in particolare all’ipotesi di una nuova manovra, ritenuta necessaria dall’ex ministro dell’Economia.

Alberto Staiz

Foto homepage: melty.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews