Mondiali ciclismo: Omega conferma il titolo della cronosquadre

Un momento della cronometro a squadre femminile (cyclingpedia.co.uk)

Un momento della cronometro a squadre femminile (cyclingpedia.co.uk)

Firenze – La prima giornata dei campionati del mondo di ciclismo su strada, edizione 2013, si è chiusa: i due titoli delle cronometro a quadre sono stati assegnati alla Specialized (femminile) e alla Omega – Quick step (maschile). Sulle strade della Toscana le squadre italiane si sono comportate bene, anche se hanno concluso distanti dal podio.

Femminile –  Conferma del titolo femminile 2012, con la vittoria del team Specialized, registrato per gli Stati uniti d’America. Brennauer, Colclough, Small, Stevens, Van Dijk e Worrack hanno coperto i 42,8 chilometri in 51’10”52, staccando le olandesi della Rabonbank di 1’11 e le australiane della Orica di 1’33’’. Quinto posto per la MCipollini – Giordana, con 4 italiane, tra cui Tatiana Guderzo, che sabato sarà il capitano delle azzurre nella prova in linea.

Maschile – Anche la prova maschile ha visto sul gradino più alto del podio il medesimo team dei campionati del mondo di ciclismo 2012: come nel Limburgo, il team più veloce è stato quello della Omega – Quick Step (il francese Sylvain Chavanel, il polacco Michal Kwiatkowski, il tedesco Tony Martin, l’olandese Niki Terpstra, il belga Kristof Vandewalle e lo slovacco Peter Velits), che ha volato sui 57,2 chilometri che separavano Montecatini Terme da Firenze alla media di 53,400 km/h. Ciò nonostante, la prova si è risolta quasi in una volata, con il team belga che ha bruciato gli australiani della Orica – Green Edge di soli 81 centesimi di secondo. Un soffio, dopo tutti quei chilometri, meno ancora dei 3’’ che separarono l’anno scorso i belgi dagli statunitensi della Bmc. Terzo posto per il Team Sky, staccato di 22’’ e guidato da Chris Froome, vincitore del Tour de France 2013.
Cannondale migliore dei team registrati in Italia, con un 7° posto a 1’28’’; 17° posto per la Lampre – Merida (3’56’’) e in 29a piazza la Vini Fantini – Selle Italia, con 5’28’’ di ritardo.

Il programma – I mondiali di ciclismo in Toscana proseguono: al via da domani le cronometro individuali: grande attesa per la sfida tra Martin, Cancellara e Wiggins, attesa per mercoledì pomeriggio.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews