Milano: arte in corsia

Milano – Da quasi un anno arte e scienza si fondono nel progetto espositivo curato da Irina Zucca Alessandrelli, il quale sfrutta uno scenario insolito come il Centro Medico  d’avanguardia Santagostino per l’allestimento di mostre ed eventi. L’impatto iniziale è bizzarro e quasi surreale per chi si appresta ad avventurasi nel Centro in qualità di visitatore e non come paziente; l’ambiente presenta le linee pulite e impersonali peculiari dei luoghi dove la medicina esercita la sua facoltà e il tutto è avvolto nell’aura luminosa del candore di pareti e camici bianchi.

Eppure quest’armonia di luce e serenità viene occasionalmente interrotta da macchie di colore che sussurrano la loro presenza adattandosi alla fisionomia del luogo. Le opere d’arte accompagnano pazienti e visitatori lungo il percorso della scienza, la logica espositiva del classico museo si sovrappone al contesto terapeutico, per dare vita ad una cura che coinvolga corpo e mente.

La scelta innovativa di portare l’arte in un ambito tanto insolito è volta a coordinare esigenze diverse, se una parte ritroviamo l’intenzione di promuovere la clinica, dall’altra questo spazio diviene campo di prova per artisti nazionali e non intenzionati a far conoscere il proprio estro creativo. Ma la vera essenza su cui si basa l’intero progetto è il paziente: gli artisti, di volta in volta, modellano silenziosamente le proprie creazioni sulla base di spazi preesistenti, lasciano che l’occhio dell’osservatore sia libero di cogliere stimoli provenienti dalle opere senza per questo invaderne l’esigenza di quiete e serenità. L’iniziativa non è solo genio e creatività.

Il Mipharm, centro d’eccellenza per lo sviluppo e la ricerca nel settore farmaceutico, attraverso il sostegno di questo progetto è in grado di offrire un generoso contributo nell’ambito del sociale, promuovendo l’operato del Centro e tramite la divulgazione farmaci generici dai prezzi meno proibitivi.

Il ciclo di esposizioni, avviato il 7 ottobre 2010, si presenta con il titolo L’influsso delle code di pesce sulla rottura delle onde, una citazione dal romanzo di Jules Verne Il raggio verde e offre come primo appuntamento l’incontro con una giovane artista irlandese.

Aoife Collins

Aoife Collins

Aoife Collins, da sempre interessata alla cultura di massa e ai fenomeni giovanili, offre con le sue installazioni una sinergia costante tra citazioni dotte e elementi popolari. Un esempio tangibile è costituito dall’opera Peacock Shuttlecock, nella quale un volano da badminton viene reinterpretato e decorato con piume di pavone, elemento artistico dalla forte carica simbolica, da sempre utilizzato come espressione di immortalità e superbia.

La chiave di lettura per interpretare le creazioni di Collins è l’accostamento e la contraddizione continua tra reale e verosimile. L’elemento naturale viene scomposto per essere trasformato in Altro, attraverso l’artificio si plasma una nuova realtà, in grado di valicare la forza erosiva del tempo. Essenziali sono le composizioni floreali dell’artista: la materia vegetale è l’ispirazione primigenia per creare e riproporre la natura attraverso materiali sintetici, evidente è il contrasto tra il principio vitale del soggetto e la sua riproduzione inerte, evocata da stoffa e fiori finti sfilati a mano e ricomposti.

I lavori di Collins prendono ispirazione dalla materia e dagli oggetti del quotidiano, reinterpretati e sconvolti nella loro struttura semantica per essere sottoposti ad un nuovo stimolo interpretativo. Attraverso scomposizione e ricostruzione, l’artista si interroga sul ruolo e il significato del singolo oggetto attraverso un’analisi artistica tra humour e nonsense, dando origine a forme nuove di straordinaria originalità e carica attrattiva.

In esposizione fino al 9 dicembre 2010
Centro Medico Santagostino

Piazza Sant’Agostino, 1

20123 Milano

FOTO via/http://www.cmsantagostino.it; http://www.moussemagazine.it

Francesca Tommasi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews