Max, il gatto miracolato trafitto da una freccia in testa. Sano e salvo

SANTA CRUZ, CALIFORNIA – Di sicuro in questa storia ci sono due cose: la prima è che la barbarie umana non ha limiti, la seconda è che a Max – lo splendido gattone di una famiglia degli Stati Uniti – di vite ne sono rimaste soltanto sei, perché una l’ha appena utilizzata.

Il gatto Max con la freccia ancora conficcata (kjonline.com)

Sparito da casa per due giorni, per la disperazione dei padroni, Max è tornato dopo 48 ore nella sua villetta di Santa Cruz in California con una freccia conficcata nella testa, scoccata probabilmente da un arco o da una balestra per uso sportivo. L’immagine che si è presentata ai proprietari del gatto è stata decisamente per stomaci forti: ad un primo sguardo la freccia sembrava aver trapassato il cranio del felino, che era tuttavia in buone condizioni.

Trasportato d’urgenza presso il centro veterinario della cittadina californiana, la situazione si è rivelata incredibilmente positiva: la freccia aveva attraversato il padiglione auricolare di Max ed aveva traforato la pelle senza intaccare né le ossa del cranio, né i nervi ottici.

Il veterinario ha ritenuto che il gatto fosse stato colpito dalla freccia da almeno 24 ore: operato d’urgenza, il piccolo grande Max (tre anni di età ed una stazza piacevolmente rilevante) è già tornato a casa ed è in perfetta salute.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews