Massimo Zedda, stravince a Cagliari

Il neo sindaco di Cagliari Massimo Zedda

 

Cagliari – L’anatra zoppa si è rivelata un’enorme bufala. Nessun rischio di ingovernabilità, come aveva paventato Massimo Fantola nelle due settimane antecedenti il ballottaggio. «A Cagliari non c’è alcun rischio di ingovernabilità- ha infatti dichiarato il neo sindaco emozionatissimo dopo aver saputo il risultato del ballottaggio – le liste del centro-destra si sono fermate al 48 per cento. Noi avremo il premio di maggioranza». Alla notizia della vittoria del “ragazzino”, come è stato sopranominato il 37enne di centrosinistra, una folla entusiasta si è riversata davanti al palazzo comunale con cori da stadio e gridando a squarciagola lo slogan  “Zedda sindaco”, “Zedda sindaco”.

«Mi auguro di governare bene per chi aspetta risposte, come disoccupati e precari. È stata una bella sfida, con stile. Il risultato era nell’aria: la città mi ha dato fiducia, è un sogno che si è realizzato». Tutti con il fiato sospeso hanno atteso la fine dello spoglio che ha proclamato nuovo primo cittadino del capoluogo sardo Massimo Zedda, con il 59,36% dei voti, mentre il candidato del centrodestra Massimo Fantola si è fermato al 40,64%.  «Il problema dell’anatra zoppa (quando il sindaco non ha la maggioranza in Consiglio comunale, ndr) non è sul tappeto – ha affermato Fantola – aspettiamo le decisioni della magistratura.
Le giunte precedenti hanno lavorato bene. C’era comunque bisogno di innovazione, probabilmente non l’ho comunicato bene. Non sono stato in grado di vincere. Vorrei almeno perdere bene“.

La città si è riempita di simpatizzanti del centrosinistra per festeggiarne la vittoria che arriva dopo quasi 20 anni di dominio del centrodestra. Il primo atto del nuovo sindaco? «La prima questione che affronterò – ha dichiarato Massimo Zedda a Sky Tg 24- quella dei baretti della spiaggia Poetto che rischiano l’abbattimento per disposizione della magistratura proprio alla vigilia della stagione estiva».

Sabina Sestu

Foto: www.rosarossaonline.org

Preview: oratoccaanoi.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews