Manifestazione romana a sostegno di Stamina: i dubbi rimangono

Nuova manifestazione oggi pomeriggio nella capitale, che ha bloccato la circolazione: eppure i dubbi scientifici su Stamina sembrano più solidi che mai

manifestanti-stamina-sangue-prev

Manifestazione di piazza a favore di Stamina

Roma – La vicenda del “metodo Stamina”, fantomatica cura a base di cellule staminali proposta da Davide Vannoni, esperto di comunicazione, non è ancora conclusa. Con la decisione del Tar di cancellare le conclusioni scientifiche del comitato ministeriale, le voci favorevoli sono tornate a farsi sentire: oggi la manifestazione di piazza ha bloccato per due ore il traffico romano.

LA MANIFESTAZIONE – La voce della piazza a favore di Stamina è tornata a farsi sentire. I manifestanti hanno marciato in via del Corso e bloccato il traffico all’altezza di piazza Colonna, prima di dirigersi verso largo Chigi.
Striscioni e magliette riportavano gli slogan da tempo celebri in questa battaglia: «La salute non è un gioco, curarsi per la vita è libertà» e «Curarmi non è un reato». Insieme ai malati, numerosi i familiari che hanno manifestato a sostegno del “metodo Stamina” di Vannoni e della Stamina foundation.
La tensione è poi cresciuta, tanto che le forze dell’ordine hanno dovuto fermare due manifestanti.

LA POLEMICA POLITICA E SCIENTIFICA – Il comitato scientifico creato dalla Lorenzin è stato dichiarato “non valido” dal Tar perché troppo “di parte”, anche se la definizione di queste “parti” rimane difficile e complicata. Con il comitato, infatti, si è schierato compatto l’intero sistema accademico, comprensivo di voci internazionali; dalla parte di Stamina, invece, oltra a Vannoni si sono trovate solo le voci dei malati che, giustamente, urgono di una cura.

QUEL CHE NON SI CAPISCE – A lasciare perplesso tutto il sistema accademico internazionale non è tanto la non dimostrabile competenza di Vannoni nelle materie mediche – è laureato in lettere – quanto l’assenza di peer reviewing e l’ostilità a ogni tentativo da parte degli esperti di comprendere i meccanismi del “metodo Stamina”. L’efficacia di Stamina sembra essere più una materia di fede, che tira avanti sulle speranze di persone gravemente malate e dei loro familiari, ma che poco o niente ha a che fare con la medicina. Questo è quanto, almeno per ora, tutti gli scienziati che hanno avuto modo di consultare i documenti hanno concluso: e non si capisce per quale motivo dovrebbe mentire.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews