L’Inter perde 1-0 e completa il disastro delle italiane in Champions

Milano - L’Inter gioca una buona partita ma esce sconfitta da San Siro. Vince il Bayern Monaco 1-0 con la rete allo scadere di Mario Gomez. Il risultato punisce duramente la squadra di Leonardo che ora dovrà rendersi protagonista di un’ardua impresa all’Allianz Arena per riuscire a ribaltare il risultato. Bilancio disastroso per le italiane di Champions che collezionano tre sconfitte casalinghe. Il rischio, ora, è quello di non avere neanche una rappresentante delle Serie A ai quarti di finale.

E’ una partita di grande intensità e qualità quella di San Siro, con i due schieramenti che si sfidano a viso aperto e le occasioni da gol che fioccano in entrambe le aree di rigore. Il bayern controlla il gioco quando i ritmi sono bassi e si fa spesso pericoloso grazie all’impressionante movimento dei tre trequartisti, ma la sua giovane difesa ( Badstuber e Breno hanno entrambi 21 anni) vacilla quando viene aggredita in velocità. Thiago Motta appare spaesato davanti alla difesa, Eto’o è in gran spolvero, ma è spesso lasciato solo a lottare con la difesa avversaria. Sneijder e Stankovic, pur offrendo la solita qualità in mezzo al campo, spariscono frequentemente dal gioco e non supportano a sufficienza l’attaccante camerunense nelle zone calde della trequarti bavarese. Alla fine vince la squadra che ha saputo restare con più ordine in campo, anche se con un po’ più di fortuna sotto porta il risultato avrebbe potuto sorridere ai nerazzurri.

Novità tattiche in casa Inter - Leonardo schiera il cosiddetto “albero di natale” con Stankovic e Sneijder alle spalle di Eto’o. Centrocampo a tre con Thiago Motta mediano, e Zanetti e Cambiasso mezz’ali. In difesa torna il grande ex Lucio. Rispetto alla grande notte di Madrid dello scorso maggio, manca soprattutto Diego Milito, il mattatore della serata.
Anche Van Gaal effettua importanti cambiamenti alla sua formazione, schierando il giovane Kraft al posto di Butt tra i pali, Luiz Gustavo regista difensivo al fianco di Schweinsteiger e Gomez unica punta supportato da Mueller, Robben e Ribery.

Il primo tempo. Dopo poco più di un minuto Ranocchia si trova completamente solo in mezzo all’area di rigore su una punizione calciata da Sneijder, ma il suo tiro al volo esce di un soffio alla sinistra del portiere. Al 19′ gran sinistro dalla distanza di Luiz Gustavo, con palla di poco a lato.  Due minuti più tardi percussione di Eto’o e palla per Cambiasso che si divora un’occasione clamorosa. La partita è bellissima e al 25′ Ribery di testa colpisce in pieno la traversa. I campioni di Germania sembrano avere il predominio, ma è L’Inter che chiude in avanti il primo tempo. Al minuto 32, miracolo di Kraft sul destro di Eto’o e allo scadere una fucilata di Maicon sfiora di centimetri il montante.

Il secondo tempo ricomincia con la stessa verve; grande velocità, molti cambi di fronte e occasioni per entrambe le squadre. Al 53′ devastante inserimento in area di rigore di Robben che col destro colpisce in pieno il palo. Passano solo tre minuti e Kraft è costretto a superarsi di nuovo su Eto’o; la ribattuta pero’ è corta e favorisce Cambiasso che da due passi spreca l’occasione probabilmente più ghiotta della partita. Col passare dei minuti cala il Bayern e San Siro diventa una bolgia. Negli ultimi dieci minuti prima Motta e poi Eto’o vanno vicini al gol partita.
Poi la beffa: tiro non irresistibile di Robben, Julio Cesar non blocca e sulla respinta è un gioco da ragazzi per Gomez realizzare quello che è un gol davvero pesantissimo.

Termina 0-0 l’altro ottavo di finale tra Marsiglia e Manchester United.

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews