Libia, rapito il primo ministro Ali Zeidan

Ali Zeidan in una foto di repertorio (Wikipedia)

Ali Zeidan in una foto di repertorio (Wikipedia)

Tripoli – Una notizia ha scosso il risveglio della Libia: il primo ministro Ali Zeidan, a capo di una fragilissima coalizione di governo – come del resto tutti gli esecutivi che hanno succeduto la caduta del regime di Muammar Gheddafi – è stato rapito nella capitale Tripoli da un gruppo di uomini armati.

L’accaduto, che era stato precedentemente annunciato da Sky News Arabia e Al Arabiya, due delle principali emittenti televisive del mondo panarabo, è stata successivamente confermata anche da fonti ufficiali, con un breve comunicato rilasciato sul sito internet di Zeidan: «Il capo del governo di transizione, Ali Zeidan, è stato portato in una destinazione sconosciuta per ragioni sconosciute da un gruppo».

A quanto è dato sapere, gli uomini armati che lo hanno catturato sarebbero stati vestiti in borghese, come testimonia una foto scattata da una fonte anonima e diffusa da Al Arabiya, nella quale si vede Zeidan con una camicia marrone, sorretto da due uomini non in divisa.

Alcuni uomini presenti all’interno dell’albergo dove alloggiava il premier parla della possibilità di «un arresto», ma non c’è conferma al momento.

Potrebbe trattarsi, sono le prime indiscrezioni non ancora confermate, di un’azione di risposta alla cattura – da parte delle truppe statunitensi di stanza in Libia – lo scorso fine settimana di Al Libi, il capo di Al Qaeda per la Tripolitania. Da mesi, infatti, il paese che fu guidato per quasi mezzo secolo dal Colonnello, è spaccato nelle due regioni storiche di Tripolitania e Cirenaica, e la stessa capitale Tripoli è oramai sotto il totale controllo di bande armate, che non rispondono al controllo di nessuna forza politica legittimata.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews