Libia. Ancora lotte a Bani Walid

ROMA – A detta di tutti mancherebbe davvero molto poco. Bani Walid è diventato pieno territorio di guerra per i ribelli libici. Si tratta di una delle roccaforti del colonnello Gheddafi. Altre truppe sono, invece, dirette verso la città natale del rais, ovvero Sirte.

Cannoni, missili e mitragliatrici sono all’ordine del giorno nelle zone occupate dai ribelli, specialmente nella zona nord della città. Fin da ieri sera è possibile udire esplosioni e dinamiche di scontri a fuoco in alcuni punti periferici.

Alto il numero di ambulanze accorse nella zona, stando a quanto riporta la Bbc. L?assedio di Sirte è ormai imminente. Pronto un attacco aereo ausiliario della Nato.

Gli aerei dell’Alleanza hanno già distrutto tre veicoli blindati dei fedeli a Gheddafi nella Valle Rossa, linea difensiva fondamentale per le truppe lealiste sul fronte di Sirte.

(Foto: italiaperu.com / politica24.it)

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews