Letteratura&Co. Calendario dei festival letterari per il popolo che ama i libri

Tra i festival letterari di gennaio 2013 a Cortina c'è Una montagna di libri

Tra i festival letterari di gennaio 2013 a Cortina c'è Una montagna di libri

Anno nuovo, rubrica vecchia…sempre all’insegna dei festival, della letteratura e dei libri! Ricomincia il calendario biblionautico che porta i lettori in giro per l’Italia a conoscere luoghi e date dei più importanti festival letterari, ma anche a scovare eventi minori dove le parole d’ordine sono lettura, editoria e tutto quando concerne il mondo librario.

In piena sintonia con la stagione invernale, che invita a sport come lo sci o lo slittino, è Una montagna di libri, rassegna letteraria che anima la città di Cortina già dal mese di dicembre e proseguirà fino a marzo. Per il mese di gennaio gli incontri con gli autori – tutti previsti per le ore 18 – si concentrano nella prima settimana, quella che porta all’Epifania e alla conclusione delle festività, offrendo quindi la possibilità di una breve vacanza all’insegna dei libri: il 3 gennaio tocca a Bruno Vespa presentare il suo Il palazzo e la piazza, mentre il giorno 4 il pubblico incontrerà Marc Augè per una lectio sul suo ultimo saggio, Futuro. Sabato 5 un altro giornalista, Gian Antonio Stella, in veste però di romanziere giallo con I misteri di via dell’Amorino, mentre lunedì 7 è protagonista la poesia di Antonio Chiades, Il mio silenzio. E il giorno della Befana? Appuntamento speciale, alle ore 16, dedicato ai ragazzi con un laboratorio di scrittura ispirato dal romanzo di Roald Dahl Le streghe, certamente adatto alla festa che si celebra il 6 gennaio. Questa VII edizione del festival di Cortina riprenderà a partire dal 1° febbraio, e per i successivi week end, con nuovi interessanti scrittori  (Marcello Fois, Paolo Giordano, Aldo Cazzullo) o eventi all’insegna della musica e del teatro. Per seguire il programma il sito ufficiale è www.unamontagnadilibri.it.

Questo primo mese del 2013 è occasione anche per visitare, fino al giorno 20, Le immagini della fantasia, mostra internazionale di illustrazione per l’infanzia inaugurata a Sàrmede, in provincia di Trevisoe noto per essere il “paese della fiaba”, lo scorso ottobre. Si tratta di un’edizione speciale per festeggiare i 30 anni della kermesse, voluta dagli organizzatori – la Fondazione Stépán Zavřel – per offrire uno sguardo il più ampio possibile sull’universo del libro per ragazzi illustrato, scoprendo l’attività di artisti italiani e internazionali che si dedicano proprio all’elaborazione grafica dei volumi destinati ai lettori più giovani. La novità dell’edizione del trentennale è la nascita di una sede permanente, la Casa della fantasia, che diventa insieme alla Scuola Internazionale dell’illustrazione di Sàrmede il cuore di un mondo dove letteratura e immagine contribuiscono insieme a formare la “coscienza letteraria” degli under 18. Tre le sezioni speciali della mostra: una dedicata al fiorentino Roberto Innocenti, ospite d’onore e pluripremiato durante la sua lunga carriera di illustratore (nel 2008 ha avuto la Hans Christian Andersen Medal for Illustration); una incentrata sul meraviglioso mondo della fiaba russa e una con il brasiliano André Neves che spiega come nasce un libro illustrato. Per consultare il programma completo cliccare qui.

Ancora il libro illustrato e la letteratura per ragazzi al centro di due esposizioni che, pur non essendo veri e propri festival letterari, meritano di essere segnalati a tutti i lettori appassionati di carta e di lettura: Fantasie di Natale e Sognando immagini.

Il primo è un percorso espositivo voluto a Torino dalla Fondazione Tancredi di Barolo e del MUSL, Museo della scuola e del libro per l’infanzia, in cui fino al 30 gennaio sono stati raccolti circa 50 volumi illustrati -  italiani, ma anche francesi, inglesi e tedeschi – con tema e contenuto natalizio.  Si spazia da pregiati volumi a pubblicazioni e periodici di carattere più popolare (come il celebre «il Corriere dei Piccoli»), in cui le soluzioni illustrative richiamano alcuni degli oggetti e dei contesti più tipici del periodo delle feste, dal presepio o all’albete addobbato, dalla fabbrica dei giocattoli fino alle figure dei Re Magi, di Babbo Natale o della Befana. Non solo libri, ma anche volumi animati (simili ai moderni pop-up), teatrini di carta, cofanetti con dischi, litografie databili tra la metà dell’Ottocento fino al maturo XX secolo. Per maggiori dettagli e informazioni su orari e giorni di apertura la home page è www.fondazionetancredidibarolo.com .

Non sol ofestival letterari: un disegno di Agostino Iacurci per la mostra di illustrazioni per l’infanzia Sognando immagini

Il secondo, che chiude tra pochi giorni (5 gennaio) vede riuniti nel Palazzo Ducale di Sassari i lavori di otto diversi illustratori, esordienti o già affermati nel settore, per un totale di oltre settanta tavole tratte da albi illustrati editi nell’ultimo quinquennio. Agostino Iacurci, Chiara Carrer, Lucie Müllerová, Marco Viale, Pablo Auladell, Paolo Domeniconi, Sonja Danowski e Violeta Lopiz sono gli artisti voluti per questa interessante iniziativa promossa e organizzata dall’Associazione culturale Attraverso Lo Specchio con il patrocinio e il sostegno del Comune di Sassari e in collaborazione con alcune fra le più prestigiose case editrici italiane specializzate nella stampa di libri illustrati (Camelozampa, EDT-Giralangolo, Fatatrac, Kalandraka, Orecchio Acerbo, Topipittori). Per saperne di più www.sognandoimmagini.it.

La nostra caccia tra i festival letterari di gennaio si conclude con la segnalazione di due eventi tanto piccini quanto significativi nel panorama culturale e librario-bibliotecario italiano che non sempre gode di ottima salute: il 18 gennaio nell’ambito del Tra le righe Winter festival di Barga si ricorda la Gionata della Memoria con Mirella Stanzione, mentre il 26 gennaio (data da confermare)  nell’ambito dell’Incipit festival di Novoli (Lecce) sarà premiato il vincitore del Premio letterario Nabokov 2012.

Come sempre l’appuntamento è tra un mese per un nuovo calendario bibliofolle e l’invito è il consueto: inviateci i vostri commenti e le segnalazioni su tutto ciò che abbiamo dimenticato…per un gennaio pieno di libri!

Laura Dabbene

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews