Le star di Hollywood a ‘Il cinema sopra Taormina’

La locandina di un film degli anni '60 presente alla mostra

Roma – La Casa del Cinema di Villa Borghese, a Roma, ospiterà fino al 5 giugno la mostra Il cinema sopra Taormina, inaugurata lo scorso 7 maggio. «Questa mostra è una sorprendente dimostrazione di come il cinema possa fare del paesaggio un racconto inesauribile» dice dell’evento Mario Sesti, Direttore Editoriale. La mostra, curata da Ninni Panzera, Segretario Generale del Festival del cinema di Taormina, è stata organizzata dall’associazione culturale La Zattera dell’Arte, in collaborazione con l’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia e il Taormina FilmFest.

L’esposizione presenta locandine, manifesti, foto contenenti scene di film che raccontano oltre 100 anni di storia del cinema italiano e straniero, accomunati dal “cielo” sopra Taormina. Infatti, a partire dal 1919, con il film muto L’appel du sang del regista francese Louis Mercanton, sono stati innumerevoli i registi che hanno scelto come sede ideale per il set dei loro film il paesaggio della cittadina ionica che Pindaro definiva «una colonna del cielo», perché incassata tra i monti a semicerchio che s’innalzano, appunto, verso il cielo. Con i suoi vicoli a strapiombo sul mare e la bellezza mozzafiato del panorama, dal quale si scorge tutta la costa orientale della Sicilia e poi, in fondo, la maestosità dell’Etna, Taormina ha visto girare tra le sue vie e le sue opere d’arte, film come La dea dell’amore (1995) di Woody Allen, Il padrino – Parte III (1990) di Francis Ford Coppola, il Piccolo Diavolo (1988) di Roberto Benigni e, nel passato, L’avventura (1960) di Michelangelo Antonioni e Intrigo a Taormina (1960) di Giorgio Bianchi.

Spiccano, nella rassegna fotografica, le immagini delle attrici e degli attori che hanno recitato nelle famose pellicole girate a Taormina: Monica Vitti, Anna Maria Pierangeli, Elke Sommer, Marcello Mastroianni, Jean Renò, Ugo Tognazzi e molti altri ancora, immortalati all’ interno del lussuoso albergo San Domenico, o che passeggiano per il suggestivo Corso Umberto, o intenti a guardare il panorama dell’Isola Bella. Un mix di luoghi e personaggi che hanno reso celebre Taormina.

Di notevole importanza sono anche alcuni film tedeschi degli anni Cinquanta, mai usciti in sala in Italia, ma che rendono bene l’idea

Fred Bertelmann e Vivi Bach, protagonisti del film 'Gitarren klingen leise durch die nacht', in piazza IX Aprile a Taormina

dell’influenza della città di Taormina nell’immaginario collettivo della Germania e, in generale, di moltissimi Paesi europei di quegli anni. Film come Der bunte traum di Géza von Cziffra del 1952 o Gitarren klingen leise durch die nacht di Hans Deppe del 1959, sono solo alcune delle pellicole che hanno reso estremamente famosa la cittadella sicula e che rafforzano la teoria del cinema come uno straordinario e potente mezzo anche di promozione turistica.

Il progetto della mostra Il cinema sopra Taormina prevede la redazione di un catalogo, presentato nel corso dell’inaugurazione dell’evento lo scorso 7 maggio e che uscirà il prossimo 19 giugno, contenente saggi e interviste originali di Franco Cicero, Nino Genovese, Silvia Bizio, e altri, con la prefazione di Giuseppe Tornatore. Il catalogo, inoltre, contiene moltissime foto con le riproduzioni delle locandine originali delle pellicole girate a Taormina e potrà essere acquistato sia nella versione italiana originale sia nella versione inglese dal titolo The Stars of Taormina.

Sempre nella serata inaugurale, è stato proiettato un film di Fabio Schifilliti che racchiude le sequenze più pittoresche e suggestive delle pellicole girate a Taormina. Ancora, è stato riprodotto il film, inedito a causa di problemi di produzione, L’altro piatto della bilancia di Mario Colucci, che ha avuto come testimonial d’eccezione Catherine Spaak, protagonista insieme a Philippe Leroy. La pellicola, che risale al 1972, è stata proiettata per la prima volta, ad eccezione della speciale proiezione avvenuta durante la 58° edizione del Taormina FilmFest.

 

Mariangela Campo

Il cinema sopra Taormina

A cura di              Ninni Panzera

Sede                     Casa del cinema, Largo Marcello Mastroianni, 1- 00197, Roma

Orari di apertura   lunedì – venerdì dalle 15.00 alle 19.00

                             sabato e domenica dalle 11.00 alle 19.00

                             Ingresso gratuito

Foto: www.facebook.com/IlcinemasopraTaormina/

 

 

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews