La Spagna chiede aiuto all’Eu

Roma – La Spagna– Paese la cui situazione è stata spesso paragonata a quella greca – ha formalizzato ai membri dell’Ue la sua richiesta di aiuti per sostenere la ricapitalizzazione delle sue banche.

La lettera ufficiale con la richiesta d’intervento è stata resa pubblica stamattina dallo stesso governo spagnolo, ma ancora non è nota l’entità degli aiuti richiesti e quindi del sostegno che sarà eventualmente erogato.

Secondo le stime commissionate la scorsa settimana dalla stessa Spagna a consulenti indipendenti si tratterebbe, nella peggiore delle ipotesi di una somma tra i 52 e i 62 miliardi di euro necessari a ricapitalizzare le banche.

I ministri delle Finanze in seno all’Eurogruppo aveva già ipotizzato un intervento di circa 100 miliardi di euro, che comprenderebbe anche un “cuscinetto” di sicurezza, anche se secondo indiscrezioni trapelate dagli ambienti degli operatori, potrebbero essere necessari più di 110  miliardi per portare a termine l’operazione.

Nel corso del prossimo Eurogruppo del 9 luglio il governo spagnolo avanzerà una richiesta strutturata e dettagliata. Ma intanto le borse di Madrid e Milano sono in perdita e anche i mercati asiatici subiscono pesantemente la situazione europea.

Attesa per domani, quando il Tesoro spagnolo emetterà titoli di Stato a tre e a sei mesi per un importo massimo di tre miliardi di euro.

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews