La Nuova Zelanda trema ancora

terremoto//new-zealand

www.ansa.it

SydneyChristchurch, località a sud della Nuova Zelanda di 380 mila abitanti è stato lo scenario (epicentro a 5 Km di distanza dal centro città) di un violento terremoto scatenatosi nel pieno della giornata: 12.51, ora locale. Il bilancio è pesantissimo: 65 morti in crescita. Centinaia le persone ancora intrappolate sotto le macerie: attualmente si parla di 150/200 individui. Radio New Zealand rimanda un quadro apocalittico: edifici, case ed ospedali sono distrutti o inaccessibili. Le strade in tilt per i semafori fuori uso e il traffico impazzito. Due gli autobus carichi di persone rimasti schiacciati sotto le macerie. Parecchie le persone che si aggirano per le vie apparente senza meta e in stato di shock. Le linee telefoniche ed elettriche sono saltate e la polizia sta facendo evacuare il centro ad eccezione dell’Ospedale centrale, parzialmente inagibile ma in piena attività.

Il sisma si è diffuso con una magnitudo di 6.3 gradi sulla scala Richter e a bassa profondità: circa 4 Km dalla superficie. Un terremoto, dunque, meno forte di quello di magnitudo 7.1 che la Nuova Zelanda ha dovuto affrontare solo il 4 settembre scorso. Tuttavia, questa volta, l’intensità è stata maggiore proprio a causa del livello più cutaneo delle scosse sulla crosta terrestre.

il sindaco di Christchurch, Bob Parker ha proclamato lo stato d’emergenza.

Chantal Cresta

Foto || http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2011/02/22/visualizza_new.html_1584825903.html?idPhoto=3

Foto|| http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2011/02/22/visualizza_new.html_1584825903.html?idPhoto=2

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews