La moglie di Emilio Fede chiede i danni al marito

Sconvolta dalle cronache giudiziare riguardanti il marito, la moglie di Emilio Fede Diana De Feo, tra le altre cose senatrice nelle liste del PDL, ha deciso di rivolgersi al giudice.

L’obiettivo della De Feo, come lei stessa ha spiegato al periodico “A”, non è però quello di ottenere la separazione, bensì “i danni per lesione di immagine”. La senatrice spiega i motivi del suo gesto: “Sono un senatore della Repubblica, la mia immagine è legata al nome della storia dell’arte, della cultura, non voglio vederla appannata”.

Nonostante la richiesta di danni, la De Feo sembra aver comunque perdonato il marito, 80 anni, sotto processo per il presunto reato di induzione alla prostituzione: “Sono andata da lui a Milano e gli ho detto piuttosto bruscamente: ‘Da te voglio un sacco di soldi, voglio essere risarcita’. Lui mi ha detto: ‘Diana lo sai, abbiamo tutti i conti in comune, quello che possediamo appartiene a entrambi, prenditi tutto quello che vuoi’. E allora, mi sono resa conto che per me tutte queste cose hanno, in fondo, poca importanza rispetto al ricordo di tanti bei viaggi fatti insieme, abbiamo due figlie da seguire, i nipoti”.

Chissà se i bei ricordi e la famiglia avranno la meglio in questa vicenda dai toni decisamente trash.

 

Andrea Corti

 

Foto da dirittodicritica.it e uomoesocieta.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews