La madre assassina, sette cadaveri di neonati ritrovati per casa

Una donna dello Utah accusata di sette infanticidi: madre di tre figlie, avrebbe ucciso sette neonati per nasconderli poi in piccole scatole nella loro casa

madre

Agenti sul luogo dei delitti (dailymail.co.uk)

Plaesant Grove (Utah) – Sette gravidanze in dieci anni, altrettanti piccoli cadaveri: questa la storia di Megan Huntsman, madre statunitense di 39 anni. A scoprire la tragica e drammatica vicenda è stato l’ex marito della donna, che ha ritrovato uno dei corpi in una scatola nel garage della loro ex casa, dove lui ancora vive. Allertata la polizia, sono seguiti altri ritrovamenti.

STRAGE MATERNA – I corpi in totale sarebbero sette, appartenenti a bambini nati tra il 1996 e il 2006, tutti stipati in piccoli contenitori sparsi per casa; a confermare la macabra scoperta è stata la polizia che, allertata dal marito, ha perquisito l’intera casa.
La coppia aveva vissuto in quella medesima abitazione per anni, prima che la madre se ne andasse, lasciando l’uomo con le tre figlie, una delle quali ancora adolescente. La famiglia vive tutt’ora lì mentre la donna ha cambiato tre anni fa la sua residenza, interrompendo il vincolo matrimoniale.

LO STUPORE – Come accade di frequente, chi conosceva la coppia s’è detta stupita del ritrovamento: nessuno aveva mai neppure sospettato che la donna fosse incinta in quel decennio. Anche se aveva spesso guadagnato e perso peso, nessuno si era soffermato a immaginare che fosse incinta.
Per questo stesso motivo un portavoce della polizia ha riferito che il marito, Darren West, non sarebbe indagato: «riteniamo che non fosse al corrente della situazione». La donna, invece, è stata arrestata con l’accusa di omicidio.

madre

Megan Huntsman, la madre accusata di sette omicidi (dailymail.co.uk)

MADRE ASSASSINA – Secondo la prima ricostruzione delle forze dell’ordine, la donna avrebbe creato una macabra usanza legata a queste sue frequenti gravidanze; appena dato alla luce il bambino, se ne liberava e successivamente nascondeva il cadavere in una scatola in qualche angolo della casa. L’autopsia dei corpi sarà compiuta nei prossimi giorni, così come il test del Dna, per verificare i genitori di tutti e sette i cadaveri ritrovati. Il marito aveva trascorso un lungo periodo in carcere proprio in quegli anni, il che lo allontana ancora di più dai sospetti degli inquirenti, che si concentrano sulla madre delle loro tre figlie.

UNA CASA DEGLI ORRORI – Con sette corpi di neonati nascostati in diverse parti dell’abitazione, il soprannome è sicuramente meritato. A confermare quanto macabri siano stati i ritrovamenti è la voce di uno degli agenti, che ha spiegato come lui e gli altri, tutti veterani induriti dal lavoro, fossero “tutti sotto shock”. La causa di morte dei sette bambini non è ancora stata resa pubblica, probabilmente in attesa delle autopsie.

madre

Perquisizioni approfondite nella casa della famiglia (dailymail.co.uk)

UNA FAMIGLIA DISTRUTTA – Se già il divorzio aveva messo a dura prova la tenuta della famiglia, la notizia di una madre assassina plurima ha devastato l’ex marito e le tre figlie, di 13, 18 e 20 anni: «siamo in lutto per questa tragedia e stiamo cercando di farci forza e aiutarci a vicenda per superare questo terribile evento», ha dichiarato un portavoce della famiglia, rimasta sorpresa anche dalla capacità della madre di nascondere le gravidanze.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews