L’alimentazione giusta per combattere il caldo

Dopo Scipione, Caronte e Minosse, che hanno infuocato l’Italia, arriva Virgilio, l’anticiclone buono che scaccia l’afa. Ma gli esperti avvertono che è stata solo una tregua, da oggi e fino a venerdì le temperature tenderanno di nuovo ad aumentare. Impariamo insieme come correre ai ripari e difenderci da questo insopportabile caldo con una corretta alimentazione.

Lo scopo principale è combattere la disidratazione e reintegrare i liquidi e i sali minerali persi con il sudore. Oltre a bere 1,5 – 2 l d’acqua al giorno, la miglior difesa  sono frutta e verdura, che non dovranno mai mancare nelle nostre tavole. Infatti oltre a contenere un’alta percentuale d’acqua, sono fonte di preziose vitamine, di sali minerali e di fibre utili per il nostro intestino.

Per una tintarella e una forma perfette bisognerà preferire  frutta e verdura di stagione, con basso apporto calorico e grande quantità di carotenoidi, molto importanti per la protezione della pelle dai danni del sole. Sono consigliati il melone, estremamente dissetante e ricco di vitamina A e C antiossidanti, le pesche ricche di betacarotene, che oltre ad avere  potere disintossicante, forniscono il 15% del fabbisogno giornaliero di vitamina C, l’anguria ancora più dolce ed ipocalorica del melone (16 kcal per 100 gr di prodotto, contro le 33 kcal del melone). Quest’ultima è composta d’acqua al 95% e tiene anche sotto controllo la fame perché dà un senso di sazietà.

Non dimentichiamo le verdure, ai primi posti figurano i pomidoro un concentrato di proteine, calcio e magnesio e l’insalata ricca di fibre e contenente fosforo, potassio, vitamina E, oltre che una discreta quantità di ferro utile per chi soffre di anemia. Ciò che la rende veramente speciale è  però l’enorme varietà di accostamento e condimento alla quale si presta.  A pranzo, una bella insalata mista arricchita con carote, pomodori, cetrioli e chi più ne ha più ne metta, potrebbe essere un’alternativa sana e nutriente ad un piatto di spaghetti alla carbonara. Gli esperti, infatti, consigliano di evitare piatti elaborati e ricchi di grassi  (come fritti e insaccati) e di preparare invece i piatti con un pizzico di fantasia, variando gli alimenti anche nei colori.

Yogurt, un ottimo alleato per l'alimentazione estiva

Sì a frullati, spremute, gelati e soprattutto yogurt, quello senza zuccheri aggiunti possibilmente. Oltre ad essere rinfrescante e leggero ne esistono di tutti i tipi e per tutti i gusti: lo yogurt è valido come spuntino o come prima colazione e gustosissimo se mangiato con l’aggiunta di pezzetti di frutta e fresca. Inoltre è fonte di calcio ed è digeribile anche dagli intolleranti al lattosio.

Ricordiamo invece di evitare l’alcol, dite addio almeno per un po’ all’aperitivo e tenete il vino in cantina, l’alcol tende a disidratare e non farete che aumentare la vostra necessità di liquidi (oltre che di chili viste le calorie che contiene!).

Daria Albini

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews