Jesus Christ Superstar al teatro Smeraldo

Mario Venuti interpreta Pilato

MilanoJesus Christ Superstar, uno dei musical più conosciuti e rappresentati continuativamente della storia del teatro, compie 40 anni. Dal suo debutto a Broadway, milioni di spettatori hanno vissuto l’ultima settimana di vita di Gesù in versione rock e si sono appassionati alle musiche che hanno segnato più di una generazione.

Dal prossimo 16 novembre debutterà al teatro Smeraldo di Milano la versione di Massimo Piparo che propone un cast molto conosciuto al grande pubblico e che proviene dal mondo della musica pop. Mario Venuti vestirà i panni di Pilato, Matteo Becucci, il vincitore di X-Factor 2, quelli di Giuda, Simona Bencini, front woman dei Dirotta su Cuba, quelli di Maddalena. Nella tappa milanese scenderà in campo anche Ivan Cattaneo coinvolto in corsa nel progetto e a cui il regista ha affibbiato la parte di Erode. “Quando ho detto ai miei amici che avrei partecipato allo spettacolo ho chiesto loro di indovinare il mio ruolo… – spiega un divertito e frizzante Ivan Cattaneo, – hanno indovinato tutti e subito! Per la prima volta affronto un musical e devo dire che l’esperienza è molto forte: è come andare a militare, si entra in un’organizzazione in cui lavorano molte persone. Nei miei spettacoli decido tutto io mentre in questo contesto bisogna essere squadra”.

Matteo Becucci è stato notato e apprezzato da Piparo già nel corso delle sue apparizioni al talent show di RaiDue e subito “ho pensato per lui un ruolo nel musical”. “E’ stata dura – ammette il giovane Matteo – calarsi nel ruolo. Sul palco bisogna sempre essere concentrati, controllare i movimenti, evitare i cali di tensione, soprattutto dopo un applauso o quando di deve recitare due volte nel corso della stessa giornata”. Alla conferenza stampa organizzata nel foyer del teatro Smeraldo è presente anche Simona Bencini, la voce intensa soul/funky del panorama musicale italiano, che interpreterà la carnale Maddalena. Anche per lei il passaggio più difficile è stato quello di controllare il proprio istinto e interpretare un personaggio, rispettando i movimenti e le regole imposte dal testo e dal regista.

Simona Bencini

Per Mario Venuti l’esperienza del musical è una specie di ritorno a scuola anche perchè confida: “Ho l’ambizione di scrivere un’opera e questo periodo con Piparo è molto formativo per capire i tempi del teatro e come funziona la macchina organizzativa”.

La scenografia si rifà alla versione originale e i testi delle canzoni saranno rigorosamente in inglese e non ci saranno i sopratitoli. Piparo vuole mantenere gli occhi del pubblico sulla scena e sui protagonisti dello show. “Un valido espediente per guidare lo spettatore nel corso della trama – continua Piparo – è l’intoduzione di un led wall su cui saranno proiettati i testi in italiano del vangelo di San Giovanni. Lo scopo è quello di dare un’idea allo spettatore del contesto ma non distrarlo rispetto alla scena”.

Marco Papetti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews