James Bond, il nuovo film: Aston Martin bloccata dalle buche di Roma

'Spectre', il nuovo film di James Bond è girato a Roma (fonte: leonardo.it)

‘Spectre’, il nuovo film di James Bond è girato a Roma (fonte: leonardo.it)

Roma – Ci hanno provato in tanti, ma nessuno era mai riuscito a fermare James Bond, il celeberrimo personaggio letterario creato dalla penna di Ian Fleming e divenuto leggenda cinematografica grazie alla prima trasposizione del 1962 di Terence Young, Licenza di uccidere, in cui l’investigatore era interpretato da Sean Connery.

ROMA FERMA L’ASTON MARTIN - Nessuno ci era mai riuscito fino all’arrivo a Roma, a bordo dell’Aston Martin, guidata da Daniel Craig (che interpreta James Bond dal 2006), che si è dovuta arrendere alla strada dissestata della città. Infatti l’auto dell’agente segreto 007, durante le riprese degli inseguimenti automobilistici, ha subito numerosi contraccolpi a causa dei sampietrini e delle numerose buche delle strade romane, costringendo la troupe del prossimo film di James Bond, Spectre, a ripetere la stessa scena per ben più di 15 volte.

I PROBLEMI DEL SET - La scena, che oltre all’Aston Martin coinvolge altre quaranta macchine, è stata girata, infatti, in due differenti manti stradali: in via San Gregorio, dove la strada è ricoperta di sampietrini, e in via Celio Vibenna, dove invece il suolo è asfaltato; tale differenza è risultata essere troppo evidente soprattutto per i numerosi contraccolpi subiti a causa della strada irregolare, che andava ad influire sulla qualità dell’audio, sporcata dal rumore delle buche. Il problema, irrisolvibile in termini fisici di ripresa, verrà poi aggiustato in post-produzione, ma l’evidente cambio di tenuta stradale ha causato un lavoro prolungato, con lunghe riprese ripetute costantemente.

 

LE POLEMICHE PER LA CORSA SUL LUNGOTEVERE - L’arrivo di James Bond, oltre a folle di curiosi che hanno osservato l’inseguimento mozzafiato, ha portato con se anche qualche polemica, proprio a causa di questo roboante episodio che ha messo a soqquadro la città di Roma e che dovrà concludersi con la caduta dell’Aston Martin nel fiume, recuperata poi da un elicottero e le cui scene, recita qualche indiscrezione, saranno riprese dall’alto con dei droni. Qualche inconveniente quindi per gli abitanti della città che, in questi frenetici giorni capitatati dalla troupe di Sam Mendes, con protagonista anche la bella Monica Bellucci, rischieranno di imbattersi in strade chiuse per il set cinematografico e in corse automobilistiche rumorose e al cardiopalma.

Alessia Telesca

foto: leonardo.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews