Irlanda: bimba bionda in un campo rom. Un’altra piccola Maria come in Grecia?

maria campo rom - la1.rsi.ch Dublino – Non si è ancora placato il clamore suscitato a seguito del ritrovamento di una bambina bionda in un campo rom della Grecia, che dall’Irlanda arriva una storia simile. A centinaia di chilometri di distanza ci sarebbe un nuovo “caso Maria”.

Capelli biondi e dei grandi occhi chiari non sono certo un tratto caratteristico di questa etnia, finita sotto accusa in Grecia e già condannata dall’opinione pubblica. In Grecia la piccola Maria è stata allontanata dalla coppia che affermava di averla avuta in adozione, e di averla cresciuta come se fosse propria, con gli altri figli biologici. Gli inquirenti però non hanno creduto alla versione dei due coniugi rom, e dopo aver diffuso la foto stanno conducendo delle indagini serrate al fine di capire come la bambina sia finita lì. L’ipotesi più verosimile potrebbe essere quella di rapimento o vendita collegata al traffico di organi. Ipotesi entrambe agghiaccianti se si considera l’età della bambina.

E forse il tanto clamore suscitato da questa vicenda ha messo in allarme un po’ tutta l’opinione pubblica di tutto il mondo. È stato infatti per puro caso che un passante abbia notato una bambina bionda in un’area occupata da rom a Tallaght, a sud di Dublino.

Dopo la segnalazione alla polizia, alcuni agenti hanno provveduto a interrogare i presunti genitori della piccola, ma nessuno dei due è stato in grado di fornire delle informazioni soddisfacenti. In mancanza anche di un certificato di nascita, le autorità hanno disposto il test del DNA come nel caso di Maria.

In entrambi i casi un ruolo centrale avranno le indagini effettuate dalle autorità locali. Intanto oggi è emerso che il DNA della piccola Maria ritrovata in Grecia non corrisponde a nessuno di quelli registrati nel database dei bambini scomparsi, Insomma il mistero s’infittisce e tutto il mondo s’interroga su questa strana vicenda.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews