Ipotesi Prodi al Quirinale, le prime reazioni politiche

 

 

prodi, reazioni politiche

Romano Prodi

Ecco le prime reazioni politiche alla candidatura di Romano Prodi da parte di Pierluigi Bersani a Presidente della Repubblica. Così Rosy Bindi: «Ho sentito Prodi qualche giorno fa e lo voglio risentire presto, fra noi c’è un’antica scommessa, gli ho sempre detto che sarebbe diventato Presidente. È una candidatura che spero possa parlare a tutto il Parlamento e non solo ai nostri alleati o al Movimento 5 Stelle».

Ha continuato: «Ricordo che sette anni fa anche Giorgio Napolitano era stato considerato un nome non super partes ma poi ha saputo diventare il Presidente di tutti, come vuole la Costituzione».

Franco Marini ammette: «È saltata la strategia di un dialogo con il centrodestra finalizzata all’obiettivo di dare all’Italia un governo, dinanzi alla durissima situazione del Paese. Strategia da me pienamente condivisa, anche perchè ritengo una follia il ritorno immediato alle urne con questa legge elettorale. Ovviamente con il cambio di strategia viene meno anche la mia candidatura».

Stupore e reazione dura nel Pdl. Gasparri: «Ieri c’è stato un incontro tra i gruppi parlamentari di Scelta civica e il Pdl e ci è stato proposto di convergere sulla Cancellieri ed è una valutazione che faremo più tardi. L’ipotesi Cancellieri ci interessa anche per il futuro, per aprire un dialogo con un’area alternativa alla sinistra».

Il Movimento 5 Stelle resta piuttosto fermo sulle sue scelte. Crimi dichiara che insisteranno fino all’ultimocon Rodotà e il senatore Luis Alberto Orellana conferma: «Il Pd ha preso atto che inciuci o accordi con il Pdl è meglio se non li fa perchè la sua base si ribella e il partito sparisce. Hanno cambiato idea una volta, la cambieranno ancora. Chissà magari arriveremo al ventesimo, al venticinquesimo scrutinio. Noi votiamo Rodotà, ci atteniamo alle indicazioni della nostra base, noi siamo coerenti. Nel caso di un passo indietro di Rodotà? Vedremo, se lo fanno anche gli altri, se lo fa anche Zagrebelski, Imposimato, e tutti quelli prima di Prodi, allora toccherà a lui».

Gian Piero Bruno

@GianFou

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews