Imu: saldo più caro per le seconde case nel 55% dei comuni

Tre comuni su dieci hanno alzato l'aliquota di base

Roma – L’Imu si conferma un vero e proprio salasso per le famiglie italiane. A pochi giorni dalla scadenza del pagamento del saldo, uno studio dello Consulta dei Caf (Centri di assistenza fiscale) annuncia l’entità degli aumenti.

Le case adibite ad abitazione principale si rivelano le meno coinvolte dal saldo Imu. Nonostante questo aspetto, sono stati tanti comunque i comuni che hanno deciso di aumentare l’aliquota di base. Circa il 27,92% dei comuni ha optato per l’aumento e tra questi il 3,21% ha scelto di applicare l’aliquota massima del 6 per mille. Tra questi molti capoluoghi di provincia, e quindi Agrigento, Rovigo, Caserta, Messina, Parma, Alessandria Rieti.

I più fortunati sono stati i proprietari di casa dei piccoli comuni, per alcuni poi il saldo si è rivelato più leggero dell’acconto a seguito della decisione di abbassare le aliquote di base. A risentirne invece soprattutto le seconde case. Il 55,95% dei comuni infatti ha alzato l’aliquota, che per alcuni ha raggiunto la quota massima del 10,6 per mille.

Nella Capitale per esempio è stato deciso di applicare l’aliquota del 5% sulla prima casa e la quota massima per le seconde: Roma si conferma tra le città più care per i proprietari di casa. Una spesa questa che comporterà la rinuncia a tutta o parte della tredicesima mensilità, come denunciato anche dalle diverse associazioni del territorio attive su tutto il territorio nazionale.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews