Imprese: mai così male dal 2009

L’Istat ha rivelato come l’indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane, nel mese di settembre sia crollato dal 79,0 al 75,5. Si tratta del livello più basso raggiunto dal marzo del 2009, quando si registrò un vero e proprio minimo storico con uno 73,2. Secondo gli esperti, la caduta è esclusivamente da attribuire al tonfo registrato da parte delle imprese dei servizi di mercato.

Infatti in altri comparti, l’Istat ha rilevato degli incrementi, ma le imprese dei servizi di mercato, settore che pesa per circa due terzi, da solo ha trascinato verso il basso l’indice complessivo del clima di fiducia.

Nei servizi peggiorano in modo particolare i giudizi e le attese sugli ordini e scende il saldo delle attese sull’economia in generale.

La fiducia delle imprese diminuisce in tutte le diverse aree raggruppate nel settore: trasporti e magazzinaggio, servizi d’informazione e comunicazione, servizi alle imprese, tranne per quanto riguarda invece i servizi turistici.

Analizzando invece altri comparti la situazione cambia: aumenta per esempio la fiducia delle imprese manifatturiere, che cresca dall’87,3 di agosto all’88,3 di settembre. Si registra un incremento anche per quello che riguarda le imprese di costruzione che passano da 82,4 a 86,5.

Non bisogna poi sottovalutare l’andamento del commercio al dettaglio : nel mese di settembre infatti la fiducia infatti aumenta sia nella grande distribuzione, dove si passa da un 63,1 a un 70,5, che nella distribuzione tradizionale, con un aumento dello 0,7, da 85,5 a 86,2.

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews