Il Ppe contro la Mussolini: ‘non c’è posto per i fascisti nel gruppo’

I popolari non vogliono la Mussolini, eletta con Forza Italia, nelle loro fila: ma lei attacca: "non sono democratici"

mussolini

Il Ppe contro Alessandra Mussolini (sologossip.it)

Bruxelles – Tensioni nel gruppo del Partito popolare europeo all’Europarlamento: stando a quanto dichiarato da Alessandra Mussolini, eletta nelle fila di Forza Italia, qualcuno nel gruppo Ppe non la vorrebbe tra i suoi. Una polemica datata, che la Mussolini ritiene legata al suo cognome, mentre i popolari accusano le sue idee “fasciste”.

MUSSOLINI – «Il Partito Popolare Europeo non gradisce la mia presenza nel suo gruppo per via del mio cognome. Non vuole il mio cognome nel Ppe». Questa la durissima dichiarazione di Alessandra Mussolini ai microfoni di Sky News 24, mentre denuncia una sorta di ostracismo europeo nei suoi confronti.
La Mussolini, eletta con Forza Italia grazie a 80mila preferenze, ha dichiarato che dall’eurogruppo del Ppe starebbero arrivando pressioni perché non si iscriva: cognome troppo scomodo.

mussolini

Alessadrna Mussolini: 82mila preferenza, ma il Ppe non la vuole (liberoquotidiano.it)

PREFERENZE – La Mussolini, che è effettivamente nipote del dittatore fascista, non ci sta e passa all’attacco: «le liste le conoscevano da tempo, perché non hanno manifestato il loro disagio prima? Forse perché avevano bisogno dei nostri voti. Anzi, le dirò di più – prosegue nelle dichiarazioni a Il TempoIo ho preso 82mila preferenze. Che, però, per loro evidentemente non valgono nulla. Ci sono 82mila persone che hanno scritto il mio nome sulla scheda. E chi è che adesso non mi vuole nel Ppe? Gli esponenti tedeschi e finlandesi che non hanno preso neanche un voto, visto che nei loro Paesi sono previste le liste bloccate».
Un’arringa che chiude con un’accusa precisa: «E queste persone hanno il coraggio di definirsi democratiche?».

L’ITALIA – La neoeletta chiede l’aiuto dell’Italia, anche del Presidente del Consiglio dei ministri Renzi: «secondo me deve intervenire il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Perché questa è una lesione della sovranità popolare dell’Italia, non mia. Se vogliono addirittura scrivere le nostre liste elettorali, cosa potranno fare con le politiche economiche?».

mussolini

Lo scomodo nonno di Alessandra Mussolini (insumbria.it)

LERNER – Come spiega però Gad Lerner nel suo blog, il problema non è tanto il cognome a preoccupare i popolari, quanto le posizioni della Mussolini: « l suo cognome, unito alla sua costante difesa dell’operato del nonno Benito, hanno determinato un clima di forte ostilità nei suoi confronti all’interno del più grande gruppo del Parlamento europeo». Una polemica diversa da quella raccontata dalla deputata forzista, che punta il dito anche sui precedenti della Mussolini stessa in Europa.

PRECEDENTI – Già alla sua prima partecipazione all’Europarlamento ci si era posti il medesimo problema: fu l’allora capogruppo John Claude Juncker a dichiarare che «non c’è posto per i fascisti nel Ppe», riferendosi ad alcune dichiarazioni della politica berlusconiana. Nel 2004, infatti, una crisi analoga era stata risolta dalla scelta della Mussolini di iscriversi a un gruppo di estrema destra: il medesimo gruppo, poi, si era dissolto in seguito ad alcune sparate della stessa eurodeputata contro gli immigrati romeni, che aveva messo in crisi anche la diplomazia dell’Unione.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews