Il Parlamento firma in blocco per la grazia ad Alessandro Sallusti

Alessandro Sallusti, condannato a 14 mesi di carcere per aver diffuso false notizie attraverso il suo Giornale

Roma – Ignazio La Russa, Luca d’Alessandro, Angelino Alfano. Esponenti del PdL e non solo stanno portando avanti in questi giorni una serie di iniziative parlamentari in favore di Alessandro Sallusti, direttore dimissionario de Il Giornale, condannato a una pena detentiva di quattordici mesi per la pubblicazione di un articolo con false notizie da parte di un collaboratore interno del quotidiano.

Il deputato D’Alessandro, anch’esso giornalista professionista e dunque vicino, per solidarietà e professione, a Sallusti, ha consegnato nelle mani del capo dello Stato una richiesta di concessione della grazia firmata da oltre 300 parlamentari di diversi schieramenti. Per D’Alessandro, «al di là delle singole valutazioni personali sulla vicenda, si ha lo scopo di appellarsi alla saggezza del capo dello Stato per risolvere una questione che nessuna delle parti in causa è stata in grado di dirimere».

Pensiero analogo è stato portato avanti da Ignazio La Russa, ex-ministro della Difesa e avvocato patrocinante in Cassazione, che si è rivolto a Napolitano con «una lettera da avvocato che sta difendendo un imputato, in cui gli espongo le ragioni per cui sarebbe opportuno concedere la grazia a Sallusti. Napolitano mi ha fatto sapere che la sta esaminando con grande attenzione. E io confido molto nella sua sensibilità».

Dopo la sentenza definitiva della Cassazione, si era avviato un movimento trasversale di solidarietà umana e professionale a Sallusti, anche da parte di soggetti di estrazione politica diametralmente opposta a quella del direttore, affinché la legge non censuri la libertà di espressione con il carcere, ma sanzioni economicamente gli illeciti compiuti a mezzo stampa, al fine di difendere l’irrinunciabile diritto a informare, con chiarezza e completezza.

Stefano Maria Meconi

@_iStef91

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews