Grillo, missione elezioni europee. I sette punti del programma del M5s

Beppe Grillo alla conquista dell'Europa. Il Movimento 5 stelle espone i sette punti del programma per le prossime elezioni europee

movimento-5-stelle-elezioni-europee1

Beppe Grillo

Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle mettono la freccia, direzione Europa, presentando il loro programma in sette punti per le prossime elezioni europee. Sette punti scaricabili in formato pdf direttamente dal blog di Beppe Grillo.

I SETTE PUNTI – Idee chiare per il Movimento 5 stelle nel programma con vista elezioni europee. Dalla volontà di collaborare con i Paesi mediterranei per uno sviluppo comune a quella di abolire il pareggio di bilancio, il M5s non stravolge le sue idee in una eventuale avventura europea. Questi nel dettaglio, i sette punti del programma: 1-Referendum per la permanenza nell’euro; 2-Abolizione del Fiscal Compact; 3-Adozione degli Eurobond; 4-Alleanza tra i Paesi mediterranei per una politica comune; 5-Investimenti in innovazioni e nuove attività produttive esclusi dal limite del 3% annuo di deficit di bilancio; 6-Finanziamenti per attività agricole e di allevamento finalizzate ai consumi nazionali interni; 7-Abolizione del pareggio di bilancio.

COSI’ VICINI, COSI’ LONTANI – Il Movimento 5 stelle non accetta più una Europa incapace di farsi sentire “vicina” ai cittadini. Nel blog di Grillo si legge: «Chi è questa Europa, mitica e lontana, che ci invia i suoi messaggi per bocca di Napolitano e della coppietta di pappagalli Capitan Findus Letta e Renzie? Fuori un nome. Chi decide cosa e perché sulle nostre teste? Siamo in preda a un’allucinazione collettiva che ha trasfigurato una banca centrale europea e la burocrazia in un ideale di Europa che non esiste. Governati a livello nazionale da banchieri e burocrati che usano primi ministri come portaborse e camerieri».

L’EUROPA, UNA MODERNA DITTATURA – Continua Grillo sul blog: «Quest’Europa così invocata e così assente si è trasformata in una moderna dittatura che usa i cerimoniali democratici per legittimare sé stessa. Il Movimento 5 Stelle entrerà in Europa per cambiarla, renderla democratica, trasparente, con decisioni condivise a livello referendario. Oggi la Ue è un Club Med infestato dalle lobby».

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

2 Risponde a Grillo, missione elezioni europee. I sette punti del programma del M5s

  1. avatar
    Andrea Paolo Ferraresi 04/01/2014 a 11:15

    Caro Gian Piero,

    magari c’e’ differenza tra “adozione degli eurobond” e la loro abolizione. Puoi correggere?
    Grazie

    Rispondi
    • avatar
      Gian Piero Bruno 04/01/2014 a 14:59

      Errore di battitura, grazie per la segnalazione

      Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews