Grecia, proiezioni ufficiali: Syriza vicina alla maggioranza assoluta

Secondo gli exit poll delle 21, i primi basati su dati reali, Syryza sarebbe ad un seggio dalla maggioranza assoluta

Alexis Tsipras, leader del partito Syriza e superfavorito alle elezioni di oggi (Fonte foto: www.qn.quotidiano.net)

Alexis Tsipras, leader del partito Syriza e superfavorito alle elezioni di oggi (Fonte foto: www.qn.quotidiano.net)

AGGIORNAMENTO ORE 21.00: È stata resa pubblica la prima proiezione basata sui dati reali: Syriza è dato al 36,5% (150 seggi, ne basta un altro per ottener la maggioranza assoluta), Nova Demokratia 27,7 (76), Alba Dorata 6,3%(17), Potami 5,9% (16), Kke 5,6% (15), Pasok 4,8% (13) Anel 4,7% (13).

AGGIORNAMENTO ORE 18.05: Secondo i primi exit poll, Syriza avrebbe ottenuto una percentuale di voti tra il 35,5 e il 39,5%, staccando i conservatori di Nova Demokratia, fermi al 23-27%. Seguono To potami e Alba Dorata, entrambi in una forbice compresa tra il 6,4 e l’8%, i comunisti del Kke al 4,7-5,7  ed il Pasok, tra il 4,2 e il 5,2%. Chiudono la lista i Greci Indipendenti, tra il 3,5 e il 4,5%.

Atene – Oggi in Grecia si vota dalle 7.00 alle 19.00 (6.00 – 18.00 ora italiana) e l’Europa è col fiato sospeso: se dovesse vincere il partito Syriza, nella persona di Alexis Tsipras, i cittadini greci, impantanati nella crisi socioeconomica da ormai un quinquennio, vedrebbero nascere il primo governo che dice basta all’austerità, punto fondamentale delle politiche attuate dal premier conservatore Antonis Samaras (Nuova democrazia).

L’EUROPA DELL’AUSTERITA’ TREMA – Alexis Tsipras è il superfavorito per la vittoria, come dimostrano i sondaggi pre-elettorali: secondo la popolazione, infatti, un go»verno guidato dal partito Syriza sarebbe in grado di condurre le migliori trattative economiche con l’Europa (55,5 per cento dei cittadini rispetto al 44,5 per cento della popolazione che ritiene lo possa essere un governo guidato dal partito Nuova democrazia); lo stesso vale per le trattative politiche: secondo il 54,5 della popolazione il partito Syriza al governo sarebbe in grado di condurre le migliori trattative politiche con i Paesi dell’Eurozona (percentuali dell’Istituto di ricerche Focus Bari e Huffington Post Grecia).

Alexis Tsipras, secondo quanto sappiamo dalla sua campagna elettorale, baserebbe la sua politica di governo sulla cancellazione delle condizioni di austerità su cui si è fondato fino ad oggi il programma salva-Grecia, sostenuto con vigore dal premier conservatore Samaras e dall’Unione Europea. Si capisce, dunque, come il programma di Tsipras preoccupi – e non poco – i Paesi europei che del rigore e dell’austerità hanno fatto la loro bandiera: secondo le loro previsioni, Tsipras porterebbe la Grecia al fallimento e la sua uscita dall’Eurozona.

D’altro canto, lo stesso Tsipras afferma che si potrà arrivare ad un accordo con l’UE senza passare per il poco amato Memorandum, a maggior ragione dopo l’apertura della Banca Centrale Europea che ha accettato di acquistare – con la sottoscrizione di determinate condizioni- i titoli greci e degli altri Paesi in crisi, soprattutto quelli dell’area mediterranea come Grecia, Italia, Francia e Spagna.

LA VITTORIA SOCIAL DI TSIPRAS – Oltre ad essere il superfavorito, si può dire che Alexis Tsipras abbia già vinto sui social: «Tsipras è il tuo turno. Affrettati mia amata Grecia e lascia indietro il passato. Oggi è un giorno speciale per l’Europa», «I Greci la chiamano #elpida, noi speranza: è il sentimento di riscatto di chi rovescia il tavolo per scrivere la storia». Questi sono solo due tra centinaia di commenti a favore di Tsipras e del suo partito.

 

 

Mariangela Campo

@MariCampo81

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews