Gran Bretagna, sì ai matrimoni gay

Londra- La legge che introduce i matrimoni gay in Inghilterra e Galles ha avuto il via libera. Con una maggioranza di 242 voti i Lord hanno evitato di creare un precedente storico, interrompendo il percorso della legge fortemente sostenuta dal governo Cameron che aveva già avuto il via libera della Camera dei Comuni.

E’ stata quindi respinta con 390 voti contro 148 la mozione che voleva affossare il provvedimento. Si avvicina il giorno in cui ci saranno le prime nozze gay nel regno Unito. Tuttavia, mancano ancora alcuni passaggi, fra cui la terza lettura alla Camera dei Lord, e poi il sigillo reale che dovrà apporre la regina Elisabetta.

Il Regno Unito potrebbe essere il 15° Paese a rendere legali le nozze gay, dopo la Francia. Oggi dovrebbe esserci la prima votazione plenaria. In caso di approvazione, il progetto di legge verrà discusso in commissione. Tutto può succedere, vista la particolare composizione della Camera dei Lord in cui siedono nobili e rappresentanti religiosi, con incarichi a vita e altri ereditaria.

Il ruolodi principale oppositore del progetto di legge è stato assunto dal barone Geoffrey Dear secondo il quale la legge sul matrimonio ugualitario vuole girare le spalle a secoli di tradizione, concedendo priorità ai diritti dei gay a discapito di quelli della famiglia e permettendo che nei programmi scolastici si parli di matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Ci sono state anche voci a favore del matrimonio ugualitario, come quella della baronessa Tina Stowell (conservatrice), che ha scherzato dicendo di non essersi ancora sposata perché attende che George Clooney si faccia avanti, o la baronessa Janet Royal (laburista, leader dell’opposizione nella Camera dei Lord) o il barone Norman Fowler, che ha rivestito diversi incarichi nei governi di Margaret Thatcher e che ha criticato duramente Geoffrey Dear. Vedremo chi la spunterà.

Chiara Campanella

Foto via infooggi.it;memole74.blogspot

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews