GP Monaco 2013: anteprima e orari del weekend di Formula 1

formula 1

Mark Webber è stato l'ultimo vincitore del Principato (foto: telegraph.co.uk)

Montecarlo (Francia) – C’eravamo lasciati due settimane fa, in Spagna, sul circuito del Montmelò che ha visto la vittoria di Fernando Alonso davanti a Kimi Raikkonen e Felipe Massa, ed eccoci pronti a un novo appuntamento della categoria regina del Motorsport. È il circuito dove tutti sognano di vincere, almeno una volta. Uno di quelli storici, assieme a Monza, Silverstone e Suzuka. Il cittadino più conosciuto al mondo, una sorta di collegamento tra la Formula 1 attuale e quella di una volta che, anno dopo anno, ha visto l’ingresso nel campionato di quegli autodromo ultramoderni di ultima generazione disegnati dall’architetto Tilke. Il tracciato del glamour con il porto pieno di barche attraccate durante l’appuntamento iridato e piscine sgorganti di ragazze in bikini con bicchieri di champagne tra le mani. La Formula 1 fa tappa a Monaco, sesta gara del campionato 2013.

Il Circuito - Barriere di protezione, vie strette, uno dei tracciati con velocità più basse a causa della tortuosità e della scarsa larghezza della carreggiata. I piloti amano Montecarlo e l’atmosfera del tutto particolare che accompagna questo appuntamento iridato, tra l’inverosimile e il surreale. Il circuito è lungo 3,340 metri per un totale di 19 curve da disputare per 78 giri, è la pista più corta del mondiale, con la media oraria più bassa e con il maggior numero di cambi di marcia, circa più di quattro mila.
Tracciato da massimo carico aerodinamico, quello di Monaco è un circuito particolarmente esigente in frenata, con le gomme sottoposte a sollecitazioni importanti nella zona delle piscine dove i piloti finiscono sui cordoli a più di 200 chilometri l’ora e sperimentano una forza laterale di 3,65g mentre il tornante del Loews è la curva più lenta di tutta la stagione e si percorre a soli 47 km orari. Uno degli appuntamenti maggiormente amati, non solo dai piloti, ma anche dagli appassionati a causa della sua spettacolarità: con i suoi stretti confini e le ridotte vie di fuga, è insieme a Singapore, Corea e Canada, tra i circuiti dove è più alta la probabilità di safety car.

Principato, teatro di incidenti - Le strette stradine di Montecarlo, nei suoi sessantatré anni di storia, sono state teatro di incidenti, alcuni dei quali spettacolari sullo stile tamponamento ad effetto multiplo. Le uniche vittime del tracciato sono stati Lorenzo Bandini, morto in seguito alle ustioni dello spaventoso rogo della sua Ferrari alla chicane nel ’67, e Luigi Fagioli, morto alcune settimane dopo il suo incidente nel Gran Premio del 1952. L’ultimo bersaglio delle tortuose stradine monegasche è stato Sergio Perez, pilota della Sauber, che durante le qualifiche del 2011, è andato a picchiare violentemente alla chicane del porto e in seguito è stato subito trasportato all’ospedale di Montecarlo.

Senna è il pilota col maggior numero di vittorie a Monaco, ben 6 (foto: santacruzdotrairi.blogspot.com)

Meteo - Se al giovedì dovremmo assistere a due sessioni di prove libere sotto al sole, le qualifiche del sabato potrebbero svolgersi sotto una leggera pioggerella che potrebbe mescolare le carte in tavola dei top team che lotteranno per la pole position. La domenica della gara, invece, non sono attese precipitazioni sul Principato, solo nuvole sparse.

Il programma del week end - La copertura televisiva sarà gestita da Sky Sport F1 Hd per le dirette di prove libere, qualifiche e gara mentre la Rai trasmetterà l’intero fine settimana di Formula 1 in differita di almeno tre ore dal termine di ogni sessione. Questo il programma del Gran Premio di Monaco 2013.

Giovedì 23 maggio
10.00-11.30: prove libere 1 (Sky Sport F1 Hd)
13.30: sintesi prove libere 1 (Raisport 1)
14.00-15.30: prove libere 2 (Sky Sport F1 Hd)
22.30: sintesi prove libere 2 (Raisport 1)

Sabato 25 maggio
14.00: qualifiche GP Monaco (Sky Sport F1 Hd)
17.50: differita qualifiche GP Monaco (Rai 2)

Domenica 26 maggio
14.00: GP Monaco (Sky Sport F1 Hd)
21.00: differita GP Monaco (Rai 1)

foto homepage: planetf1.com

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews